MENU

Diario in Comune

 

31 dicembre 2018

 

Auguri di Buon 2019 !

 

Carissime e carissimi concittadini,

 

a Voi tutti giungano a nome mio e dell'Amministrazione Comunale i più affettuosi auguri per un sereno e prospero 2019.

 

Un saluto di augurio, al quale se ne aggiunge uno di profonda gratitudine per il vostro impegno quotidiano, per il vostro essere parte della comunità, per la vostra generosità in termini di contributo propositivo per migliorare la nostra Lissone.

 

Il gesto più generoso di chi è impegnato nella gestione della cosa pubblica è prendersi cura del tempo che viene dopo di sé; è quello che abbiamo cercato di fare anche in questo anno di amministrazione, dimostrando innanzitutto senso di responsabilità e sguardo rivolto alla città che lasceremo alle giovani generazioni.

 

Molto è stato fatto in tutti i settori: dalle iniziative culturali, all'attenzione alle scuole e agli impianti sportivi, al garantire tutti i servizi essenziali in una logica di sostegno e inclusione, al marketing territoriale, alla cura dell'ambiente e dei beni comuni in tutti gli aspetti fondamentali.

 

È stato un anno impegnativo quello che si è concluso, caratterizzato come spesso accade da problematiche, urgenze, esigenze collettive.

 

Un altro anno al servizio della comunità, con tutti i limiti e le difficoltà da superare. Se le sfide sono state vinte, se i risultati sono stati raggiunti e se la nostra Lissone ha compiuto passi in avanti, molto si deve al vostro sostegno costante.

 

I giorni scorsi leggevo sul giornale di una nota azienda di un prodotto tipico dolciario italiano che dopo un periodo di sofferenza ha riaperto i battenti grazie a due imprenditori che hanno rilevato l'azienda con l'obiettivo di rilanciare il marchio, diversificare il prodotto e naturalmente arrivare ai mercati esteri. La fabbrica ha ripreso, gli operai sono contenti. Hanno avuto coraggio i due imprenditori, si sono presi dei rischi. Auguriamo loro di farcela.

 

Ma la cosa che mi ha colpito è che tutto è stato possibile perché tre operai si sono presi cura del lievito madre, hanno continuato a rigenerarlo .

 

Ogni giorno, per mesi, anche quando la produzione era chiusa, hanno alimentato la massa di lievito che vive dal 1894, da quando è stata creata in una bottega. Una faccenda di cuore!

 

Questa vicenda ha dell'incredibile: la cultura d'impresa che spesso pensiamo sia riservata a pochi, in questo caso è appannaggio di tutte le persone che lavorano in una impresa, di coloro che sono affezionati a ciò che fanno, che incarnano il "saper fare"e che lo sentono proprio.

 

La speranza che ha mosso i tre operai ha avuto un buon fine.

 

Il mio augurio parte da qui: che sappiamo prendere parte di un'impresa come soggetti tenaci, creativi, custodi di un sapere e di una cultura.

 

Impresa è anche quello che facciamo per tutti, con un profitto che ricade sulla città e sulle persone, con un profitto che ha come scopo quello di alimentare e costruire il bene di tutti.

 

E' per questo che ognuno di noi può essere parte di una impresa: con il suo ruolo, le sue capacità, le appartenenze. E devo dire che Lissone è veramente esempio di cultura di impresa anche attraverso le associazioni impegnate in un percorso di economia civile.

 

Il mio augurio per un gioioso 2019 va a tutti coloro che si sono adoperati e si adoperano  per migliorare la nostra collettività.

 

Auguri di Buon Anno a tutte le associazioni che hanno dato vita a tante iniziative ed eventi, riattivando, nel corso dell'anno, in tutto il paese, la voglia di esserci e di essere protagonisti.

 

Il mio pensiero va a chi è in difficoltà; a chi si sente solo; a tutti coloro che attendono una risposta per il proprio domani; auguro a tutti di avere la serenità di guardare sempre avanti e non di demordere mai.

 

Auguri all'intero Consiglio Comunale, alla Giunta, e al personale del Comune a servizio dello sviluppo della città.

 

La collaborazione di tutti, il senso dell'unione della collettività, che vada oltre gli interessi particolari dei singoli, rimane l'elemento su cui costruire un 2019 migliore dell'anno appena trascorso.

 

Tutti siamo chiamati a fare qualcosa per Lissone, ognuno nel proprio ruolo e con le proprie disponibilità di tempo.

 

Auguri di buon anno.

 

Auguri di vero cuore.


 

 
Ultima Modifica: 31/12/2018