MENU

Comunicato stampa

 

Migliorare la qualità del sacco giallo, Comune di Lissone e Gelsia Ambiente scrivono a 22.000 cittadini

 

Il primo risultato è stato raggiunto, con il significativo aumento della raccolta differenziata a tutto vantaggio dell'ambiente. Il prossimo step nel breve periodo sarà quello di migliorare la qualità del sacco giallo, eliminando le «frazioni di rifiuto estraneo» così da affinare la raccolta differenziata.

 

Per far questo, l'Amministrazione Comunale di Lissone e Gelsia Ambiente hanno predisposto una imponente campagna di comunicazione che a partire dai prossimi giorni coinvolgerà le famiglie e le aziende lissonesi, per un totale di oltre 22.000 lettere nominative che verranno recapitate direttamente nella casella delle lettere.

 

Lo scopo è quello di riepilogare gli importanti traguardi raggiunti sul territorio di Lissone a partire dal febbraio 2017 - mese che ha visto l'introduzione delle novità nei servizi di igiene ambientale - e di sensibilizzare la cittadinanza sui "piccoli gesti" che potranno rapidamente innalzare la qualità della raccolta.

 

In allegato alle lettere, sarà recapitato un dépliant informativo con tutte le indicazioni per contribuire all'attuazione di una raccolta differenziata sempre più corretta.

 

"Gli importanti cambiamenti introdotti nei servizi di igiene ambientale hanno prodotto un aumento significativo della raccolta differenziata - precisa il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi - Questi risultati sono stati possibili grazie all'impegno quotidiano della cittadinanza. La raccolta diff­erenziata in città è arrivata al 77,6%, ponendo Lissone tra i centri più virtuosi a parità di dimensioni e complessità urbanistica. Resta ora un ultimo piccolo passo da compiere".

 

"L'introduzione del sacco BLURFID e di tutte le novità legate alla raccolta differenziata - dichiara il Presidente di Gelsia Ambiente Marco Pellegrini-rappresentano un esempio concreto di gestione efficiente del sistema dei rifiuti. L'esempio virtuoso del Comune di Lissone, la forte motivazione dell'Amministrazione e dei suoi cittadini, hanno già prodotto ottimi risultati e questa campagna aggiunge la classica ciliegina sulla torta per far sì che questi risultati diventino straordinari".

 

Massima attenzione quindi al sacco giallo dove possono essere conferiti esclusivamente gli imballaggi e non tutto ciò che è fatto di plastica. L'invito è quello di porre attenzione e di non gettarci la carta che invece viene raccolta separatamente. Fra i piccoli gesti che possono migliorare la qualità del sacco, figura anche un piccolo gesto come quello di non lasciare gli avanzi della pizza nel cartone ma gettarli con i rifiuti organici.

 

La campagna di comunicazione coordinata congiuntamente fra Comune di Lissone e Gelsia Ambiente inizierà nei prossimi giorni con la consegna delle oltre 22.000 lettere a tutti i cittadini lissonesi, a cui si affiancheranno manifesti e cartellonistica su tutto il territorio.

 

Oltre che nel dépliant allegato alla lettera, è già oggi possibile trovare ulteriori dettagli visitando la sezione "Dove lo butto" sul sito www.gelsiambiente.it.

 
 
 

Lissone, 13 giugno 2018

 

 
 
Ultima Modifica: 13/06/2018