MENU

Comunicato stampa

 

Sindaco, bilancio del 2018: «Attenzione alla Persona e alla Città, i pilastri della nostra azione amministrativa»

"Concludiamo il 2018 individuando con certezza fondi per la riqualificazione del Centro sportivo di via Beltrame e per la sistemazione di Palazzo Terragni. Apriamo il nuovo anno pubblicando il Concorso di idee per la riqualificazione di Piazza Libertà e del Centro storico. Azioni concrete che dimostrano la nostra costante attenzione per la città e lo sguardo progettuale che volge al bene comune".

 
Concettina Monguzzi, Sindaco di Lissone

Così il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi, sintetizza il riepilogo dell'attività amministrativa dell'ultimo anno, "caratterizzata in tutte le scelte compiute da senso di responsabilità e sguardo rivolto alla città che lasceremo alle giovani generazioni. Molto è stato fatto in tutti i settori: dalle iniziative culturali, all'attenzione alle scuole e agli impianti sportivi, al garantire tutti i servizi essenziali in una logica di sostegno e inclusione, al marketing territoriale, alla cura dell'ambiente e dei beni comuni in tutti gli aspetti fondamentali".

 

Come anticipato, il 2018 si è concluso con un'attenzione specifica verso le scuole del territorio: 4 progetti esecutivi di adeguamento alla normativa antincendio approvati e finanziati, per una somma complessiva di circa mezzo milione di euro. Individuate anche le somme per il nuovo look del Centro sportivo Edoardo Mauri di via Beltrame e per la riqualificazione di Palazzo Terragni.

 

Fra i risultati raggiunti nel 2018, "ricordo l'apertura in forma provvisoria della Ciclostazione e la riqualificazione del cimitero cittadino. Gli interventi strutturali eseguiti su Villa Reati e sulla Biblioteca Civica hanno permesso di proseguire nel percorso culturale cittadino prendendosi cura del patrimonio pubblico. Una progettualità che proseguirà nel nuovo anno con i lavori che interesseranno Palazzo Terragni, anche grazie ad una attività di fundraising che vede Lissone costantemente in cerca di finanziamenti regionali e nazionali".

 

Prosegue anche l'impegno per la messa in sicurezza della viabilità cittadina con un prossimo intervento strutturale in prossimità della rotonda di via Carducci "e con una costante attenzione al territorio caratterizzata da innumerevoli interventi, talvolta piccoli, che permettono di essere presenti tempestivamente laddove necessario. Come Amministrazione, siamo consapevoli della necessità di fornire servizi di qualità in tempi sempre più rapidi: anche per questo motivo, prosegue la digitalizzazione e l'informatizzazione dei servizi".

 

Riepilogando l'attività amministrativa del 2018, "non può mancare soddisfazione per il via all'ultimo step nella riqualificazione del Quartiere Don Moscotti, risultato ottenuto grazie al lavoro congiunto delle istituzioni interessate. Altre sfide hanno visto lavorare congiuntamente la Città, l'Amministrazione Comunale ed il Consiglio Comunale, come nel caso di tematiche ormai sempre più urgenti quali la revisione geografica dei servizi ospedalieri e la qualità del trasporto pubblico e ferroviario: argomenti sui quali la politica è andata oltre la logica del proprio orticello, lavorando per garantire migliori standard qualitativi fruibili dai cittadini".

 

Marketing territoriale - con la partecipazione al Salone del Mobile e la costante collaborazione con le attività produttive, commerciali ed artigianali del territorio - e cura dell'ambiente (introduzione del sacco arancione ed aumento della percentuale della raccolta differenziata) sono due aspetti sui quali ad inizio 2019 verranno annunciate importanti novità per proseguire nel percorso già intrapreso.

 

"Il coinvolgimento delle scuole rimane una priorità per questa Amministrazione: l'ampia riflessione svolta sulla Carta dei doveri ha permesso di sviluppare un lavoro dai contenuti profondi interessando tutti i plessi del territorio. Una visione trasversale che, per gli adulti ma non solo, abbiamo promosso verso il 70esimo della Costituzione italiana con un palinsesto di iniziative che è proseguito per sei mesi".

 

Il 2019 si aprirà invece con la pubblicazione del Concorso di idee per la riqualificazione della Piazza Libertà e del centro storico di Lissone, le cui proposte potranno pervenire entro la metà del mese di marzo.

 

"È stato un anno impegnativo quello che si è concluso, caratterizzato come spesso accade da problematiche, urgenze, esigenze collettive - conclude il Sindaco Monguzzi - ma l'attenzione alla Persona ed ai servizi fondamentali non è mai mancata. Anche l'apertura dello sportello CADOM nella nuova sede di via Como è un traguardo importante e una dimostrazione concreta della vicinanza del Comune verso le fasce più deboli della popolazione. Azioni compiute senza aumentare la pressione fiscale a carico dei cittadini. Risultati per i quali ringrazio i miei assessori: solo col lavoro di squadra, senza guardare la fatica e gli orari, è possibile amministrare una città come Lissone. Un ringraziamento va ai dirigenti, ai funzionari e ai dipendenti comunali, cui spetta il decisivo compito di tradurre in azioni la nostra visione amministrativa".

 

Lissone, 31 dicembre 2018

 

 
Ultima Modifica: 14/01/2019