MENU

INCHIOSTRI D'AMORE 2018 - 3^ edizione

Parole, emozioni e passioni dai carteggi di celebri coppie

 

Fausto Coppi e Giulia Occhini  - "Sfida al mondo"

Recital teatrale e musicale, ingresso libero

 

Dove & Quando

Auditorium di Palazzo Terragni, piazza Libertà - Lissone

Sabato 15 settembre 2018 ore 21

 
Immagine di Fausto Coppi e Giulia Occhini

Fausto Coppi vide Giulia Occhini per la prima volta, l'8 agosto del 1948, alla partenza della Tre Valli Varesine: "Voglio un autografo!".

Furono queste le prime parole che Giulia rivolse al Campionissimo, facendosi largo tra i tifosi, per ottenere una dedica per il marito. Infatti era stato proprio il marito, il dottor Enrico Locatelli, coppiano sfegatato a voler vedere da vicino il suo idolo.

 

A Giulia, Coppi era sembrato teso e concentrato sulla corsa che stava per iniziare, ma quando le aveva chiesto il nome per la dedica, si era accorta che egli si era soffermato con lo sguardo su di lei, sul suo volto e sulla sua persona,con improvviso interesse, come se fosse uscito d'un tratto dalla meccanicità di un gesto tante volte ripetuto.
Da quel giorno a casa la tifosa di Coppi era diventata Giulia. Accompagnava il marito a vedere tutte le gare e quando seppe del ricovero di Coppi in ospedale, a causa di una frattura, convinse il marito ad andare a trovarlo. Nacque così un'amicizia profonda che presto si sarebbe trasformata, in un amore conclamato; talmente travolgente da sfidare le convenzioni e le leggi del tempo. Accusati del reato di adulterio a lui fu ritirato il passaporto e lei, incarcerata per un mese e poi costretta al domicilio coatto.
Tra mille dicoltà si sposarono in Messico con un matrimonio mai riconosciuto in Italia; da questa unione nel 1955 nacque Faustino, a Buenos Aires.

 

Rassegna ideata e promossa dall'Associazione Mnemosyne di Monza, via Amati 58 Monza  email: email: mnemosyne-monza@libero.it

 
 

La rassegna "Inchiostri d'amore" racconta le storie d'amore di celebri coppie, costituite da personaggi che sono stati protagonisti nella Storia e nella cultura italiana ed europea. Attraverso le lettere vengono svelati i pensieri, le passioni, i sentimenti che animarono grandi musicisti, statisti, letterati, sovrani, scienziati, sportivi e le loro compagne, facendo affiorare le loro autentiche personalità, svelandone il carattere e rivelando lo spirito con cui affrontarono le vicende della loro vita.

 
 
Ultima Modifica: 09/08/2018