MENU

NELLA CASA ROSSA - IM ROTEN HAUS

909 Moritzburg-Lissone

 
NELLA CASA ROSSA - IM ROTEN HAUS  909 Moritzburg-Lissone

23 settembre - 19 novembre 2017

MAC LIVELLO -1


INAUGURAZIONE: sabato 23 settembre alle ore 18:00

 

 
 

909 sono i chilometri percorsi dalle cartoline spedite da Moritzburg all'indirizzo del Museo d'Arte Contemporanea di Lissone.


una delle cartoline

Il piccolo comune della Sassonia, appena fuori dal centro urbano di Dresda, è famoso per il suo castello, un tempo residenza adibita alla caccia o alle feste, e oggi meta del turismo globalizzato. Poco lontano dal maniero cinquecentesco ha sede la Rotes Haus ("Casa Rossa", così soprannominata per l'inconfondibile colore delle sue murature), una struttura balneare che si staglia sulle rive di un lago artificiale; grazie alla sua suggestiva cornice paesaggistica, questo luogo di svago e relax ha attirato l'attenzione degli artisti fin dai primissimi anni del Novecento.

 

Tra il 1909 e il 1910 pittori come Ernst Ludwig Kirchner, Max Pechstein e Erich Heckel hanno più e più volte immortalato l'edificio balneare nei loro dipinti, in numerosissime incisioni e in altrettanti acquerelli.

Nel 2005 la "Casa Rossa" è stata ricostruita sull'esempio del vecchio stabilimento dando inizio a un programma di rilancio naturalistico e storicistico, all'insegna di una vita sana e acculturata. Da diversi anni, infatti, il comune di Moritzburg ha deciso di destinare l'edificio agli artisti affinché la utilizzino come residenza per lavorare, organizzare mostre o workshop, concerti ed eventi che animano il periodo estivo.

Quest'anno, nei mesi di luglio e agosto, una ventina di artisti provenienti da Berlino, Dresda, Lipsia, Monaco, Milano, Roma, Como, Varese, San Paolo e Tel Aviv hanno soggiornato presso la Rotes Haus. Ad ognuno di loro è stato chiesto di cimentarsi con la xilografia - una delle tecniche predilette dal collettivo Die Brücke - realizzando un'opera in "formato cartolina" che ha viaggiato fino a Lissone. Gli elaborati di Paola Alborghetti ,Jan Brokof, Sabrina Casadei, Luca De Angelis ,Sophie Fitze ,Eckehard Fuchs ,Jens Gebhardt, Thomas Kabelitz, Massimo Kaufmann, Yari Miele, Ulrike Mundt, Katja Noppes, Vera Portatadino, Kerstin Quandt, Maria Rucker, Henrik Schrat, Belle Shafir e Irene Wieland sono quindi giunti in Italia per raccontarci l'esperienza condivisa alla Rotes Haus.

Attraverso le immagini e le dediche vergate sul retro delle cartoline possiamo immedesimarci nella conviviale e febbrile attività creativa di questi artisti che hanno alimentato il "fuoco sacro" acceso un secolo addietro dai pittori espressionisti.

 
 
 
Info

Museo d'Arte Contemporanea
Viale Elisa Ancona, 6   20851 Lissone - MB
museo@comune.lissone.mb.it
tel. 039 7397368 - 039 2145174

Orari
  • Mercoledì e Venerdì h10-13
  • Giovedì h16-23
  • Sabato e Domenica h10-12 / 15-19
 

 
Ultima Modifica: 25/09/2017