MENU

PREMIO LISSONE 2016

4 dicembre 2016 - 12 febbraio 2017

 
Per problemi di carattere tecnico la chiusura delle mostre del Premio Lissone 2016  è stata anticipata al 2 febbraio.
 PREMIO LISSONE 2016

EDIZIONE COMMEMORATIVA 70º ANNIVERSARIO

INAUGURAZIONE: sabato 3 dicembre 2016 - ore 18:00

Nel corso della serata inaugurale saranno conferiti i seguenti premi:
> GRAN PREMIO DELLA PITTURA 2016
> PREMIO DELLA CRITICA 2016
> PREMIO ALLA CARRIERA


a cura di:
Alberto Zanchetta
Direttore artistico MAC

 
 
 

disponibile catalogo della mostra
Edizioni MAC Lissone
formato 24x17 cm, pp.128

presentazione in anteprima del volume
PERI[PE]ZIE DEL PREMIO LISSONE
 di Alberto Zanchetta
disponibile catalogo della mostra


 
 

Il settantesimo  anniversario del Premio Lissone viene celebrato dall'Amministrazione pubblica con un'edizione speciale che abbraccia il vasto e multiforme versante della Pittura. Ovviando alla consueta rassegna di pittura, quest'anno sono state individuate delle aree tematiche riconducibili a una grande mostra sulla Pittura, così come vaticinato da Guido Le Noci nel 1961.

Se nella scorsa edizione era stato introdotto il concept della "pittura espansa", anche in questa occasione verrà approfondito il complesso dibattito sull'identità della Pittura a partire da due quesiti nodali: Quand'è che un dipinto smette di essere un quadro? E quand'è che la Pittura non si può più definire tale?  Tra gli aspetti più salienti di questo PL16 c'è sicuramente l'assunto secondo cui la Pittura non la si fa solo con la pittura, ragion per cui alcune opere scultoree e fotografiche entrano di diritto in un discorso pittoricistico.

Malraux diceva che il solo linguaggio della pittura è la pittura; il PL16 non cerca di dire cosa sia la Pittura, si propone semmai di argomentare e mostrare cos'altro possa essere, al di là delle convenzioni e degli stereotipi. Uscendo dal serraglio dei telai e mettendosi a nudo dalle cornici, la gran parte degli artisti invitati al MAC di Lissone mettono in crisi i quadri da cavalletto e da parete, portando alla nostra attenzione derivazioni e diversificazioni, differenze e diffidenze del linguaggio pittorico.

Ripristinando le partecipazioni a invito diretto, il PL16 offre al pubblico una mostra/indagine articolata in cinque distinte sezioni che vogliono essere compulsive e consuntive della storia del Premio Lissone. Nella sezione delle Presenze vengono prese in considerazione le edizioni succedutesi dal 1952 al 1967, allorquando il Premio venne rilevato dall'Amministrazione pubblica, permettendo così agli artisti di tornare a esporre nella cittadina briantea a distanza di mezzo secolo. La sezione delle Proposte costituisce invece un piccolo compendio di ciò che è accaduto negli anni che decorrono dall'ultima edizione del Premio storico fino alla sua ripresa nei primi anni Zero. Se nelle Partecipazioni sono stati selezionati otto artisti, uno per ogni  edizione dell'attuale Premio Lissone (2002-2014), nella sezione Parerga & Paralipomena  troviamo invece gli artisti delle ultime generazioni, i quali assumono la Pittura come metafora, idea e definizione di se stessa. Infine, la sezione delle Pleiadi (che i celti associavano al lutto) rende omaggio a quattro importanti artisti; ad essi si aggiunge un doveroso tributo a Le Noci, che nel settantennale del Premio viene ricordato attraverso una cernita di documenti che per la prima volta sono resi noti al grande pubblico.

Fatto tesoro delle esperienze pregresse, il Premio Lissone per la Pittura intende perseguire l'ecceità: il principio per cui ogni cosa si distingue dalle altre, persino da se stessa. L'auspicio è quindi quello di un Premio in costante evoluzione, e ciò è nuovamente possibile a partire da questa edizione.

 
Esposizione ad inviti nelle sezioni:
PRESENZE
Rodolfo Aricò (PL 1963)
Alberto Biasi ( PL 1961)
Luigi Boille ( PL 1961)
Roberto Crippa ( PL 1953, 1955, 1957, 1963)
Mario Davico ( PL 1953, 1955, 1957)
Jean Dewasne ( PL 1955)
Jorge Eielson ( PL 1963)
Alberto Magnelli ( PL 1955, 1961)
Bruno Munari ( PL 1953)
Gruppo N ( PL 1961)
Georges Noël ( PL 1961)
Serge Poliakoff ( PL 1955)
Enrico Prampolini ( PL 1955, 1961)
Winfred Gaul ( PL 1957, 1959, 1961)
Marco Gastini ( PL 1967)
Ruprecht Geiger ( PL 1955, 1957)
Bepi Romagnoni ( PL 1955, 1961, 1963)
Giuseppe Santomaso ( PL 1952, 1955)
Kumi Sugaï ( PL 1957)
Giulio Turcato ( PL 1953, 1955, 1957, 1959, 1961)
Grazia Varisco ( PL 1961)
PROPOSTE
Vincenzo Agnetti
Bertozzi & Casoni
Maurizio Cannavacciuolo
Mario Ceroli
Giorgio Griffa
Paolo Icaro
Anton S. Kehrer
Piero Manai
Paolo Minoli
Aldo Mondino
Robert Pan
Perino & Vele
Aldo Tagliaferro
Marco Tirelli
Gianfranco Zappettini
PARTECIPAZIONI
Danilo Buccella (PL 2002)
Flavio De Marco (PL 2003)
Ian Tweedy (PL 2004)
Luigi Presicce (PL 2005)
Marco Neri (PL 2007)
Nicola Samorì (PL 2010)
Paola Angelini (PL 2012)
Osamu Kobayashi (PL 2014)
PARERGA & PARALIPOMENA
Omar Ba
Paolo Brambilla
Lorenza Boisi
Kaye Donachie
Francesco De Prezzo
Matteo Fato
Serena Gamba
Gaspare
Luca Grechi
Adi Haxhiaj
Benedikt Hipp
Simon Laureyns
Tiziano Martini
Christopher Michlig
Adriano Nasuti-Wood
Giovanni Oberti
Stefanie Popp
Erik Saglia
Sophie Ko
Eugenia Vanni
PLEIADI
Dadamaino ( PL 1961)
Gabriele Devecchi ( PL 1961)
Gunter Fruhtrunk
Antonio Scaccabarozzi
 

Comitato d'Onore

  1.   Bruno Corà
  2.   Enrico Crispolti
  3.   Giacinto Di Pietrantonio
  4.   Lorenzo Damiani
  5.   Beppe Finessi
  6.   Alberto Fiz
  7.   Ernesto Francalanci
  8.   Elio Grazioli
  9.   Walter Guadagnini
  10.   Flaminio Gualdoni
  11.   Giovanni Iovane
  12.   Marco Meneguzzo
  13.   Alberto Mugnaini
  14.   Daniela Palazzoli
  15.   Demetrio Paparoni
  16.   Claudio Libero Pisano
  17.   Francesca Pola
  18.   Adriana Polveroni
  19.   Gianluca Ranzi
  20.   Marzia Ratti
  21.   Franco Rella
  22.   Francesco Tedeschi
  23.   Tommaso Trini
 
 

Informazioni e contatti:

Museo d'Arte Contemporanea di Lissone
Viale Padania 6, 20851 Lissone, MB, Italia
tel. +39 0397397202, +39 039 7397368, +39 039 2145174
fax +39 039 7397274
museo@comune.lissone.mb.it
www.museolissone.it                              

Ufficio stampa

Ufficio stampa
CLP Relazioni Pubbliche
Anna Defrancesco
Tel. +39 02 36755700
anna.defrancesco@clponline.it

 
 

 
Ultima Modifica: 27/02/2017