MENU

Economia

Centro di produzione e di commercio di mobilio e di arredamento molto noto in Italia e all'estero, Lissone è la capitale del mobile della bassa Brianza.
Sul suo territorio sono presenti e attive tutte le industrie del settore merceologico specifico, integrate economicamente da un gran numero di aziende artigiane secondo uno schema di sviluppo "a grappolo" tipico della produzione mobiliera locale.

Anche l'attività commerciale presenta gli stessi caratteri: accanto alle numerose ed imponenti esposizioni di mobili, situate per lo più in edifici appositi sulle strade di grande comunicazione, esistono moltissimi artigiani che vendono direttamente la loro produzione in spazi più ridotti.
A testimonianza di questa peculiarità territoriale, negli ultimi anni l'Amministrazione comunale ha suggerito di riproporre alla cittadinanza alcuni simboli della "lissonesità" collocando sulle rotonde stradali dei principali assi viabilistici alcune macchine storiche utilizzate soprattutto per la lavorazione del legno.
Una percentuale minore, ma sempre alta, della popolazione attiva è occupata in altri settori industriali di diversa tipologia pure presenti sul territorio. L'elenco è molto lungo; si può qui ricordare la metalmeccanica, l'industria dell'abbigliamento e delle confezioni, l'elettronica, la nautica.
Nell'economia locale è prevalente una dimensione aziendale medio-piccola che permette una grande flessibilità di fronte ai mutamenti del mercato.
L'Amministrazione comunale è intervenuta nel tempo per promuovere il settore mobiliero, in particolare con Progetto Lissone e con il Palazzo del Mobile.

 

PALAZZO DEL MOBILE - 100 Firme

 

Nasce nel 1958 dall'intraprendenza e dalla lungimiranza di 100 artigiani e imprenditori mobilieri, avvallati dal patrocinio del Comune di Lissone. La struttura è una realtà commerciale unica in Italia, un punto di riferimento nel panorama per l'arredamento della casa, dove trovare gran parte della produzione di mobili italiana, in un unico spazio espositivo permanente che conta più di 500 proposte in 12.000 mq.
L'artigianalità, la qualità, la cultura e la tradizione sono le caratteristiche che balzano immediatamente all'occhio del visitatore, oltre che l'offerta di una produzione di elevata qualità e duratura nel tempo, con proposte personalizzate che vanno dal progetto alla scelta dell'arredo, in un clima di grande trasparenza gestito attraverso un sistema organizzato che prevede prezzi imposti e dichiarati per ogni prodotto.

 
Ultima Modifica: 27/05/2015