MENU

Chiesa Prepositurale dei S.S. Pietro e Paolo

Foto Chiesa Prepositurale dei S.S. Pietro e Paolo
Chiesa Prepositurale dei S.S. Pietro e Paolo

Piazza Giovanni XXIII

Risalgono ad antichi documenti della seconda metà del XIII secolo le prime notizie dell'esistenza di una chiesa a Lissone, allora dedicata solo a san Pietro.
Nel corso del '500 l'edificio (situato nella attuale piazza Libertà) fu oggetto di importanti interventi d'ampliamento; risale a questo periodo la dedicazione ai due apostoli Pietro e Paolo, che divengono i patroni della città.
Ma agli inizi del Novecento la vecchia chiesa (che sarà poi demolita nel 1933) non può più soddisfare le esigenze dell'accresciuta comunità e nel 1904 inizia in posizione più decentrata la costruzione di un nuovo grandioso tempio, concluso nel 1926: l'attuale prepositurale.

 

Il progetto, a tre navate con pianta a croce latina, è in cotto e pietra e riproduce in modo eclettico stili tardo romanici e gotici.
I bracci laterali e la navata centrale terminano con absidi ottagonali.
All'altezza del braccio destro del transetto sorge la torre campanaria, che con i suoi 77 metri e 45 centimetri è al 40° posto della classifica dei campanili più alti d'Italia.
Sulla cuspide svetta l'«Angelo d'oro», considerato protettore di Lissone.

 
Ultima Modifica: 03/01/2018