MENU

Bosco urbano e bacino lacustre

 

due ingressi, da via Bottego (parcheggio) oppure da via Manin/Pepe

 
Foto Bosco urbano e bacino lacustre
Bosco urbano e bacino lacustre

A nord-est del territorio lissonese, al confine con il comune di Biassono, una vasta area dalla superficie di circa 115.000 metri quadri costituisce il Bosco Urbano cittadino. Dopo aver acquistiito le aree, il Comune ha intrapreso negli anni un importante intervento di recupero di tale area, originariamente destinata a coltivazioni agricole: interventi di selvicultura e forestazione urbana, sistemazione delle vie d'accesso, recinzione, una rete di sentieri originariamente quasi impraticabili, sono stati allargati e sistemati e attualmente sono percorribili sia a piedi che in bicicletta, con ingresso da via Manin/via Pepe.

 

E' stata realizzata anche una piccola "marcita", habitat ideale per rane e alcune specie di insetti.

 

Nell'estate del 2005 un'area del Bosco urbano è stata attrezzata a picnic. L'intervento che ha contribuito fortemente a rendere fruibile il "Bosco urbano" è stata la realizzazione di un laghetto artificiale, che ha una superficie di circa 10.000 metri quadri.

Il laghetto, alimentato con acqua di falda, è stato destinato alla pesca sportiva; vi si può accedere dalle 8.00 alle 19.00 nel periodo estivo e dalle  8.00 alle 17.00 in inverno.
Non si effettua il noleggio di attrezzatura di pesca.

 

Nelle vicinanze è stato ricavato un piccolo spazio per i giochi dei bambini ed una struttura destinata a bar-ristoro. Il laghetto ed il bar-ristoro sono raggiungibili in auto da via Bottego.

 
  1. PER GUARDARE LA PHOTOGALLERY DEL LAGHETTO clicca qui..
 

Nel 2015 un'area del Bosco Urbano è stata attrezzata a barbecue e picnic; nel 2016 è stata attrezzata una zona di "Mobility Dog".

 
 
 
Ultima Modifica: 26/09/2018