MENU

PREMIO LISSONE 2014 Le opere premiate

Logo premio Lissone 2014


 
 
 

GRAN PREMIO PER LA PITTURA 2014

 
Mustang, 2014, quadro, carta adesiva carbon look e neon, 30x160x160 cm

Davide Mancini Zanchi

Mustang, 2014, quadro, carta adesiva carbon look e neon, 30x160x160 cm
Per la declinazione verso stilemi, concetti e soluzioni formali inerenti l'attualità della pittura.
L'opera testimonia la vitalità di un medium espressivo più volte condannato a morte ma che invece dichiara la propria immortalità e la sua innata capacità di rinnovarsi.

 
 
 

PREMIO ACQUISTO MAC

 
Untitled, 2014, olio su tela, pagina di catalogo e carta scenografica, 150x112 cm

Marco Bongiorni

Untitled, 2014, olio su tela, pagina di catalogo e carta scenografica, 150x112 cm
Per la disseminazione del linguaggio, in cui convengono pittura, disegno, installazione, uscendo così dalla cornice tradizionale oltre che dalle convenzioni della pittura tout -court

 
 
 

PREMIO ACQUISTO MAC

 
Due cani, 2014, collage, 100x132 cm

Alessandro Gioiello

Due cani, 2014, collage, 100x132 cm

Per un'opera in cui il " pensare pittura" si esprime mediante una grammatica che ha tangenze e prossimità con la storia dell'arte e la sua iconografia.

 
 
 

MENZIONE D'ONORE

 
Voglio il divorzio, 2014, tecnica mista su tela, 120 x 120 cm

Bruno Marrapodi

Voglio il divorzio, 2014, tecnica mista su tela, 120 x 120 cm


Per la sua dimestichezza con i soggetti e le tecniche pittoriche, espressione di una costante attitudine ai pennelli e alla tela.

 
 
 

PREMIO DELLA CRITICA

 
Dangerous intersections or about Manufacturing vs Finance (1948-2012), 2013, olio e foglia oro su tela, 130 x110 cm

Angelo Sarleti

Dangerous intersections or about Manufacturing vs Finance (1948-2012), 2013, olio e foglia oro su tela, 130 x110 cm

Per aver offerto, attraverso il recupero del linguaggio astratto-geometrico della modernità, un discorso cifrato che amplifica il senso della pittura. Attraverso la rappresentazione grafica propria delle scienze statistiche, l'artista si e ci offre a una lettura supplementare che oltrepassa il dato meramente formale per diventare presa diretta sulla realtà.

 
 
Ultima Modifica: 19/11/2014