MENU

Diario in Comune

 

30 Maggio 2016

2 Giugno 2016: 70 anni dalla nascita della Repubblica e dalla conquista del suffragio universale

 
 

Quest'anno si celebra il 70° della nascita della Repubblica e della conquista del suffragio femminile. Il voto alle donne fu una vera conquista: occorsero molte richieste in parlamento, che vennero respinte, prima di giungere alla deliberazione. Non fu una concessione.

Questo ci dice che nulla è concesso senza impegno.

Lungo è stato anche il percorso , a partire dal 1946, del passaggio delle donne viste come oggetto di leggi a quello di soggetto delle politiche.

Mi sono chiesta cosa fosse successo a Lissone in quel lontano 1946, quali fossero il clima e i sentimenti femminili in occasione del primo voto delle donne.

Se fosse possibile recuperare radici e memoria di quell'evento epocale che è stato un enorme passo  della democrazia.

Ho incontrato donne entusiaste, con tanta voglia di raccontare e condividere i pensieri.

Dai dati sull'affluenza ai seggi, raccolti nell'archivio comunale, la presenza delle donne fu altissima.

Dal racconto delle protagoniste e dall'evocazione dei ricordi, anche se non sempre nitidi, emerge con insistenza la consapevolezza che le donne, partecipando al voto, stavano cambiando la storia.

Le donne intervistate faticano a mettere a fuoco quel momento preciso, emergono alcuni particolari personali, ma forte è l'orgoglio di esserci state e il segno sulla scheda non è una semplice croce, ma un tratto che può cambiare il proprio Paese. "Per cambiare il mondo bisogna esserci".

Queste donne intervistate ci stanno regalando ricordi inediti e commoventi. La cabina elettorale diventa il luogo della scelta vera e del cammino verso la Libertà.

Quel segno di matita ha il senso della sofferenza e della fatica di aver vissuto una guerra ed una dittatura e la possibilità di scegliere un nuovo ed entusiasmante corso.

Tutte si rivolgono ai giovani e li incitano al voto come segno di impegno e partecipazione.

Dobbiamo loro riconoscenza ed ammirazione.

Un grande senso di gratitudine da parte di tutta la Città  per aver condiviso i ricordi, per aver ricostruito la storia, per aver ritrovato dati e numeri. Tutto questo serve a ricostruire la memoria collettiva.

 
Immagine auguri signora repubblica
 
 

 
Ultima Modifica: 21/09/2017