Bando pubblico

Interventi volti al mantenimento dell'alloggio in locazione anche in relazione all'emergenza sanitaria covid 19 - fondo nazionale sostegno accesso abitazioni in locazione
(l. 431/98, art. 1) 
 
Logo Ambito distrettuale di Carate Brianza

A partire dal 16 dicembre 2020 e fino alle ore 12 del 29 gennaio 2021 è possibile presentare domanda per il sostegno all'affitto. 
Si tratta di un bando di ambito, rivolto dunque ai residenti del Comune di Lissone e degli atri comuni dell'ambito territoriale di Carate Brianza. 

 

Possono presentare domanda gli inquilini sul libero mercato che presentano le seguenti caratteristiche:

  • con residenza da almeno 1 anno nell'alloggio in locazione sul libero mercato (no case popolari);
  • non sottoposti a procedure di rilascio dell'abitazione;
  • non in possesso di un alloggio adeguato al nucleo famigliare in Regione Lombardia;
  • con morosità incolpevole accertata, anche a seguito dell'emergenza sanitaria in corso;
  • con ISEE ORDINARIO 2020 massimo fino a € 26.000,00

Il contributo è compatibile con il reddito o la pensione di cittadinanza.

Non è possibile richiedere il contributo qualora si sia già ammessi al bando aperto dei mesi di aprile/maggio scorsi, sia per coloro che hanno già ricevuto i fondi sia per coloro per cui è in corso la liquidazione. 

Il bando e la modulistica obbligatoria per la presentazione della domanda sono disponibili sul sito di Ambito di Carate Brianza  e di seguito allegati.
La presentazione della domanda non dà automaticamente diritto all'assegnazione del contributo.

La domanda deve essere presentata, completa di tutti gli allegati richiesti:

  • via e-mail al seguente indirizzo: emergenza.abitativa@comune.lissone.mb.it
  • oppure consegnata all'Ufficio Protocollo a partire dal 16 DICEMBRE  FINO  ALLE ORE 12,00  DEL  29 GENNAIO 2021

Le richieste di informazioni/chiarimenti/quesiti sui contenuti del Bando, potranno essere formulate chiamando il numero 392.1389657 da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 13,30 alle 17,30 

Ad ogni domanda viene assegnato un codice univoco ed anonimo (che corrisponde al numero e alla data di protocollazione della domanda) che sarà utilizzato nella graduatoria di ambito.

Allegati:

 
 
Ultima Modifica: 05/03/2021