Case dell'acqua: continua l'erogazione gratuita, ma per prelevare serve la tessera

BrianzAcque informa che per andare incontro al territorio e alle comunità locali in un periodo di crisi sanitaria che è anche economica e sociale, ha deciso di continuare ad erogare acqua delle casette gratuitamente anche per la fase 3.
immagine casetta dell'acqua BrianzAcque

Per effettuare i prelievi occorrerà però essere in possesso dell'apposita tessera: una misura  introdotta per contrastare sprechi e sciupii della preziosa risorsa, meritevole di rispetto e di tutela.

Per chi non si fosse ancora dotato della tessera, si ricorda che è acquistabile attraverso appositi distributori automatici situati nell'atrio dell'edificio comunale di Via Gramsci 21 e nel Centro Civico di via Savio, 33 (Santa Margherita), al costo di 3 euro.

 

Nell'effettuazione dei rifornimenti, si chiede agli utenti senso di responsabilità, indossare guanti e mascherina, mantenere almeno 1 metro di distanza tra le persone in attesa di riempire le bottiglie.
Si raccomanda inoltre di non creare assembramenti e di rispettare le norme igieniche, ad esempio non toccare gli erogatori con le mani.

 

Le casette nel comune di Lissone:

Piazza Don Dario Camporelli (Frazione S.Margherita)

Via Leopardi

 
logo BrianzAcque

La mappa completa delle casette dell'acqua di BrianzAcque è consultabile all'indirizzo http://www.brianzacque.it/cittadinielencocasette.html.

 
 
 

 
Ultima Modifica: 17/06/2020