Case dell'acqua: acqua gratis anche nella seconda ondata della pandemia

Continua il servizio gratuito di erogazione di acqua delle casette.
Con l'arrivo della seconda ondata della pandemia BrianzAcque ha deciso di mantenere la distribuzione di H20 a costo zero. 

Tale misura è stata adottata in tutto il territorio di Monza e Brianza, nell'ambito di una serie di semplificazioni e agevolazioni economiche, a favore dei cittadini in tempi di Covid-19.

immagine casetta dell'acqua BrianzAcque

Per effettuare i prelievi occorrerà essere in possesso dell'apposita tessera: una misura  introdotta per contrastare sprechi e sciupii della preziosa risorsa, meritevole di rispetto e di tutela.

Per chi non si fosse ancora dotato della tessera, si ricorda che è acquistabile attraverso appositi distributori automatici situati nell'atrio dell'edificio comunale di Via Gramsci 21 e nel Centro Civico di via Savio, 33 (Santa Margherita), al costo di 3 euro.

 

Nell'effettuazione dei prelievi, BrianzAcque chiede agli utenti senso di responsabilità, l' indosso di guanti e mascherina, il mantenimento di almeno 1 metro di distanza tra le persone in coda con le bottiglie. Si raccomanda inoltre di non creare assembramenti e di rispettare le norme igieniche, ad esempio non toccando gli erogatori con le mani.

 

Le casette nel comune di Lissone:

Piazza Don Dario Camporelli (Frazione S.Margherita)

Via Leopardi

 
logo BrianzAcque

La mappa completa delle casette dell'acqua di BrianzAcque è consultabile all'indirizzo http://www.brianzacque.it/cittadinielencocasette.html.

 
 
 

 
Ultima Modifica: 18/11/2020