Comunicato stampa

 

Il Comune premia le eccellenze dello sport: un riconoscimento per 5 atlete lissonesi

 

Premiate per aver raggiunto traguardi sportivi eccellenti e per essersi distinte in campo nazionale per bravura e dedizione.

 

Saranno 5 le atlete lissonesi che sabato 6 aprile, alle ore 10.30 nella Sala del Consiglio del Comune di Lissone, verranno premiate per meriti sportivi relativi ai risultati ottenuti nel corso del 2018.

 

Ad essere premiate saranno le cestiste (e gemelle) Eleonora e Matilde Villa e le pattinatrici Camilla Ramazzotti, Alice Ornati e Francesca Deserti.

 
Eleonora e Matilde Villa

Eleonora e Matilde Villa, classe 2004, giocano nell' A.s.d. Basket Costa per l´Unicef di Costa Masnaga (LC) e rappresentano delle autentiche promesse del basket femminile italiano. Nonostante la giovane età, possono vantare già un ricco palmarès: un titolo nazionale Under 14 nel 2017 (incluse nel miglior quintetto del torneo), un titolo nazionale Under 16 e un secondo posto Under 14 nel 2018 (anche in quest'ultimo caso inserite nella squadra ideale della manifestazione). Inoltre, per due anni di fila hanno vinto il torneo "Mare di Roma Trophy in pink" (nominate MVP), il Trofeo delle Regioni di Basket giovanile (giocando nella rappresentativa U15 della Lombardia) e, infine, la "Champions Cupper Club" U16 in Ungheria.  In nazionale, con la U14, hanno vinto il Trofeo BAM 2018 in Slovenia (miglior marcatrice in finale proprio Eleonora, seguita da Matilde).

 
 
squadra di pattinaggio spettacolo e sincronizzato Monza Precision Team

Camilla Ramazzotti, Alice Ornati e Francesca Deserti fanno invece parte della squadra di pattinaggio spettacolo e sincronizzato Monza Precision Team, categoria Seniores. Nel 2018, dopo aver raggiunto il secondo posto nel Campionato Italiano a Conegliano (TV) , hanno ottenuto la medaglia d'oro nel Campionato Europeo a Lleida (Spagna), mentre hanno chiuso al quinto posto il Mondiale in Francia. Senza Camilla e Alice (ritiratesi), Francesca trionfa a Marzo 2019 alle finali del Campionato Italiano a Firenze, una vittoria beneaugurante in vista del prossimo Europeo a Reggio Emilia e dei Mondiali a Barcellona.

 
 

Alle 5 giovani atlete lissonesi il riconoscimento avverrà attraverso la consegna di una targa «personalizzata», realizzata con la collaborazione della sezione di Lissone di APA Confartigianato che ne ha curato la creazione coniugando il legno ad altri materiali innovativi.

 

"Il Comune, consegnando questo premio, conferma la sua volontà di rendere merito all'impegno, al sacrificio e alla voglia di fare dei suoi migliori atleti - commenta Renzo Perego, assessore allo Sport - quella del 6 aprile sarà la prima di tre giornate in cui andremo a consegnare un riconoscimento concreto quale ringraziamento per aver tenuto alta la bandiera della città di Lissone in ambito sportivo a livello nazionale e non solo".

 

Lissone, 29 marzo  2019

 

 
Ultima Modifica: 29/03/2019