MENU

Comunicato stampa

 

Crescono le imprese attive a Lissone: sono 3.860 per un totale di oltre 20.000 addetti

 

Un trend in crescendo che conferma l'aumento del numero di imprese sul territorio del Comune di Lissone, con un numero di addetti che supera quota 20.000.

 

Sono 3.860 le imprese attive sul territorio del Comune di Lissone al 30 giugno 2018, sulla base dei dati ufficiali trasmessi dalla Camera di Commercio di Monza e della Brianza; un numero in crescendo rispetto al triennio precedente quando la statistica aveva rilevato un totale di aziende pari a 3.788 (2015), 3.817 (2016), 3.846 (2017).

 

Gli addetti operanti nelle imprese attive nel Comune di Lissone sono 20.054, di cui poco meno di un terzo nel settore industriale e gli altri due terzi nel settore dei servizi.

 

È questa la fotografia, aggiornata a metà dello scorso anno, dello status dell'economia locale. Si conferma presente una struttura produttiva assai consistente con un incremento lieve ma costante nel corso degli anni in termini assoluti.

 

La consistenza del tessuto imprenditoriale è dimostrato, fra gli altri, da diversi indicatori sia in rapporto al numero di abitanti, sia con riferimento all'estensione territoriale (oltre 400 imprese per kmq), con una forte presenza sia del settore manifatturiero - al di sopra della media provinciale - sia del comparto commerciale (nelle diverse tipologie distributive).

 

L'analisi settoriale evidenzia che nel territorio del Comune di Lissone, l'industria manifatturiera presenta circa il 16% delle imprese (6 in più rispetto al 2016) conservando peraltro un ruolo significativo nella realtà provinciale, legato in particolare alla sua dimensione artigianale. In forte aumento le attività di ristorazione con una crescita che dal 4,9% è arrivata al 5,5% sul totale delle imprese. Un incremento si registra anche nelle attività di servizi di informazione e comunicazione passate dalle 122 del 2016 alle 131 del 2018.

 

In lieve calo il commercio all'ingrosso e al dettaglio, le aziende di riparazione di veicoli e le attività immobiliari.

 

"La foto aggiornata al 30 giugno 2018 mostra l'immagine di una città laboriosa con 415 imprese per kmq sul territorio cittadino - afferma Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - La città si conferma nevralgico polo imprenditoriale all'interno del territorio brianzolo soprattutto nei settori dell'attività manifatturiera e del commercio. Inoltre il numero degli addetti impiegati a Lissone è in continuo aumento, avendo superato a giugno dello scorso anno le 20.000 unità".

 
Alessandro Merlino,  assessore allo sviluppo economico Comune di Lissone

"Dal 2015 al 2018 a Lissone si è verificato un costante incremento delle imprese attive, raggiungendo le 3.860 strutture operative a metà dello scorso anno. Questo rappresenta un dato importante considerando il contestuale periodo storico che le imprese in Italia stanno vivendo - commenta Alessandro Merlino, assessore allo sviluppo economico - L'Amministrazione comunale dimostra la sua vicinanza alle attività locali aderendo a numerosi bandi che forniscono importanti agevolazioni alle imprese. Grazie ad essi, l'Amministrazione può supportare anche la nascita di nuove attività, ben 14 nei soli primi sei mesi del 2018".

 
 

Lissone, 30 gennaio 2019

 

Scarica il Rapporto sulle Imprese Attive

 

 
Ultima Modifica: 30/01/2019