Comunicato stampa

 

Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo, il Comune sostiene la costruzione di una comunità consapevole e accogliente

Una festa inclusiva per favorire una sempre maggior consapevolezza sull'autismo e sulla disabilità in generale, così da contribuire alla creazione di una comunità ancora più accogliente.

Il Comune di Lissone aderisce alla Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo in programma sabato 2 aprile e lo fa sostenendo un'importante iniziativa di inclusione ludica e sportiva che si terrà sabato 9 aprile presso il Laghetto del Bosco Urbano.

Lissone | frammento locandina Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo

Istituita nel 2007 dalle Nazioni Unite, la Giornata ha l'obiettivo di far luce su questo tipo di neurodiversità, promuovendo la ricerca e contrastando la discriminazione e l'isolamento di cui ancora oggi sono vittime le persone autistiche e i loro familiari.

Come concreto segno di vicinanza ad un tema così delicato, l'Amministrazione comunale sarà al fianco dell'associazione Stefania, capofila del progetto, nell'organizzazione e nella promozione della "Festa delle associazioni - Una via per la città" che si terrà nel pomeriggio di sabato 9 (dalle 14 alle 18.30) nei pressi del Laghetto del Parco Urbano di Lissone.

 

Al fianco di Comune e Associazione Stefania, saranno numerose le associazioni del territorio che parteciperanno con entusiasmo e impegno ad una festa inclusiva, dove il primo obiettivo sarà quello di abbattere ogni barriera culturale. Protagoniste saranno infatti le realtà associative, oratoriane, sportive e scolastiche che hanno costituito un gruppo di lavoro dedicato al tema dell'inclusione e che al Laghetto proporranno stand informativi, attività di laboratorio e intrattenimento musicale.

"L'adesione alla Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo rimarca l'impegno dell'Amministrazione Comunale nel costruire una città attenta, e allo stesso tempo partecipe, della vita di tutte le persone - affermano il sindaco Concettina Monguzzi e gli assessori Anna Maria Mariani e Renzo Perego - La festa al Laghetto diventa così un'occasione, aperta alla cittadinanza, in grado di aiutare ciascuno di noi a crescere dal punto di vista culturale e sociale, migliorando la vita della nostra società. Al tempo stesso è un evento reso possibile grazie al coordinamento che vede l'Ente impegnato al fianco dell'associazionismo cittadino".

L'Amministrazione Comunale è infatti coinvolta direttamente nel tavolo di lavoro sulla disabilità "Una via per la città" a cui partecipano rappresentanti di Noi per Loro, Spazio Giovani, Amici di Lollo, ASD Assist, ASD Poseidon, Edoniamosperanza, ASD Cannisti Muggiò, Fondazione Stefania, Sistema Stefania, Desbri / Mi fido di noi e Biblioteca Civica.

L'impegno del Comune verso lo sport inclusivo, ed in particolare verso ragazze e ragazzi affetti da autismo, si è inoltre tradotto nell'ottobre 2021 al patrocinio al progetto A.S.S.I.S.T. promosso da Polisportiva Virtus Lissone, Cooperativa sociale La Grande Casa e Rotary Club Monza Nord Lissone che ha sostenuto con ammirevole generosità la spesa per il personale specializzato.

Il progetto, avviato nel periodo autunnale, coinvolge oggi circa 20 bambini compresi tra l'ultimo grado della scuola dell'infanzia e il primo anno della secondaria di secondo grado. Il percorso conduce i partecipanti, suddivisi in gruppi e accompagnati dai rispettivi genitori, in un percorso educativo che ha l'obiettivo di aumentare le opportunità di socializzazione e integrazione attraverso le attività sportive e di gioco.

 

Lissone, 30 Marzo 2022


 
Ultima Modifica: 30/03/2022