MENU

Comunicato stampa

 

Palazzo Terragni e il MAC di Lissone nel concorso «Wiki Loves Monuments 2019»

 

Nelle ultime due edizioni l'unico «monumento» lissonese presente era stato il MAC - Museo d'Arte Contemporanea di viale Elisa Ancona, ma da quest'anno anche Palazzo Terragni parteciperà al «Wiki Loves Monuments», concorso promosso per l'ottavo anno consecutivo da Wikimedia Italia.

 

La Giunta Comunale ha deliberato l'adesione all'iniziativa con l'intento di promuovere la conoscenza e la divulgazione a livello nazionale e internazionale del MAC e di Palazzo Terragni.

Lissone - Palazzo Terragni
 
 

I due edifici, emblemi del patrimonio culturale, artistico e architettonico della città di Lissone, figureranno nella lista dei beni culturali fotografabili dall'1 al 30 settembre da parte degli iscritti al concorso, secondo le norme della licenza libera di Wikimedia Commons.

 

Il concorso «Wiki Loves Monuments 2019», nato nel 2010 su iniziativa di Wikimedia Olanda, orientato a promuovere la conoscenza dei beni artistici e culturali presenti nel territorio, è aperto a tutti i cittadini e si svolgerà in contemporanea in decine di Paesi in tutto il mondo.

 

Gli scatti premiati a livello nazionale saranno esaminati da una Giuria internazionale, che incoronerà le immagini più belle a livello globale.

 

Nel rispetto del diritto d'autore, le fotografie potranno riguardare esclusivamente l'edificio, le sue caratteristiche architettoniche e le aree pubbliche contigue, ad esclusione delle opere in esso presenti.

 

"Oltre a promuovere lo sviluppo di una cultura libera e accessibile a tutti, il concorso ha anche un'importante valenza sociale - sottolinea Alessia Tremolada, assessore alla Cultura del Comune di Lissone - a Lissone, come accade nel resto del Paese, il ricco patrimonio artistico e culturale è ancora infatti scarsamente valorizzato sul web. Questo concorso permette a chiunque, col proprio smartphone, di condividere e diffondere gli scatti dei monumenti e dei luoghi rappresentativi della nostra cultura, contribuendo a far conoscere in rete gli elementi caratterizzanti del territorio".

 
 

Lissone, 4 luglio 2019

 

 
Ultima Modifica: 04/07/2019