Comunicato stampa

 

Il presidente dello SGA Lissone Norberto Erba premiato dal CSI Milano:

«Grazie a modelli come il suo la nostra comunità è cresciuta»

 

"Educatore appassionato, da sempre si è distinto per la sua empatia con i più giovani e per la sua impagabile capacità di oltrepassare barriere e ostacoli di carattere generazionale, culturale e sociale".

 
 

Per queste ragioni, il presidente dell'Oratorio San Giuseppe Artigiano di Lissone, Norberto Erba, è stato insignito del premio speciale "Fa' la cosa giusta" dal comitato di Milano del Centro Sportivo Italiano.

 

Presenti sul palco durante la premiazione anche il sindaco di Lissone Concettina Monguzzi e l'assessore allo Sport Renzo Perego.

 

Durante la cerimonia svoltasi nell'Auditorium Testori a Palazzo Lombardia, oltre al premio speciale consegnato al presidente dello SGA, sono stati consegnati i 50 premi di "Campione nella Vita 2019" e i premi alla memoria ad Andrea Ancidei e Walter Pirovano. Ad applaudire i premiati, oltre ad amici e familiari, i componenti della giuria d'onore, presieduta da don Mario Antonelli.

 

"Da due anni sostiene e aderisce al progetto Sport Inside con convinzione e grande disponibilità - prosegue la motivazione del premio speciale "Fa' la cosa giusta" - Uomo generoso e determinato, da oltre otto anni guida la società sportiva di Lissone. Ha dato accoglienza a ben 10 ragazzi richiedenti protezione internazionale che hanno giocato stabilmente nelle squadre della sua società".

 

Venerdì 8 marzo Norberto Erba sarà nuovamente celebrato in occasione dell'apertura di "Fa' la cosa giusta!", la grande fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. La sedicesima edizione dell'evento si svolgerà a Milano dall'8 al 10 Marzo, nei padiglioni di Fieramilanocity.

 

"Il riconoscimento a Norberto Erba è il giusto omaggio per la passione, l'energia e la dedizione con cui da sempre si adopera per lo SGA - sottolineano il sindaco Monguzzi e l'assessore Perego - sono comportamenti come i suoi che permettono ad una comunità di crescere, di sentirsi più unita ed animata dalla volontà di conoscere l'altro senza barriere e pregiudizi. Norberto Erba è proprio come viene descritto nella motivazione del premio: «Testimone e prova vivente che esiste e può esistere un mondo sportivo aperto, accogliente e al servizio della persona umana»".

 

Lissone, 4 marzo 2019

 

 
Ultima Modifica: 05/03/2019