Comunicato stampa

 

Villa Magatti, completata l'assegnazione degli spazi alle associazioni

 

Una «casa» per 12 associazioni, con spazi assegnati in comodato d'uso gratuito fino al settembre 2019 alle realtà attive ed operanti sul territorio comunale.

 

La Giunta Comunale ha deliberato l'assegnazione di ulteriori locali alle associazioni del territorio all'interno di Villa Magatti, già sede municipale e della ASL, completando il processo di rivalutazione dell'immobile situato all'angolo fra via Garibaldi e via Paradiso.

 
Cartina Villa Magatti  con delimitazione spazi alle associazioni
clicca per ingrandire

Nel giugno del 2017, la Giunta Comunale aveva già deliberato l'assegnazione degli spazi in comodato gratuito alle associazioni A.MUS.LI, A.N.P.I., GIULIA E MATTEO, L'ANNAFFIATOIO, CIRCOLO FILATELICO CULTURALE LISSONESE, CLUB DONNA NATALIA GINZBURG, CORO CITTA' DI LISSONE, EQUIBICI, QDONNA e SCACCHI 2000, che in Villa Magatti hanno la loro sede operativa.

 

Le modifiche alla convenzione dello scorso giugno riguardano l'assegnazione di un ulteriore locale all'associazione di promozione sociale "Giulia e Matteo" e lo spostamento dell'A.N.P.I. ad un nuovo locale di maggiore metratura; inoltre, è stata approvata la concessione all'Associazione Culturale "Musicoltura" per l'utilizzo del locale già in uso all'Associazione L'Annaffiatoio. Stessa concessione all'associazione "Una Vita in Rosa" per la condivisione degli spazi già assegnati all'associazione QDonna.

 

"L'Amministrazione comunale è proprietaria di Villa Magatti, immobile che con lungimiranza abbiamo trasformato in una casa per le associazioni del territorio, alcune delle quali fino al giugno scorso avevano sede all'interno dei plessi scolastici - sottolinea Marino Nava, assessore alla Città Vivibile - questo ulteriore passo ci permette di aumentare il numero di realtà che lì avranno la loro sede operativa, contribuendo a concretizzare un progetto di condivisione delle idee oltre che degli spazi. Mi auguro che Villa Magatti sia uno stimolo in più per tutte le associazioni del territorio per collaborare e fare rete e per i cittadini per trovare occasioni di impegno e gratificazione sociale".

 

Lissone, 25 gennaio 2018

 

 
 
Ultima Modifica: 25/01/2018