Coronavirus - Ordinanza Ministero della Salute del 29 gennaio 2021

In base all'Ordinanza del Ministro della Salute del 29 gennaio,  la Lombardia è collocata in "zona gialla" a partire dal 1° febbraio 2021.

Le disposizioni dell'Ordinanza valide anche per il territorio di Lissone:

OBBLIGHI - APERTURE

  • È consentito spostarsi all'interno del territorio regionale dalle ore 5 alle ore 22 senza motivare lo spostamento. Dopo le ore 22 e fino alle ore 5 del giorno successivo sono vietati tutti gli spostamenti, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze.
  • Dalle ore 5 alle ore 22 è consentito spostarsi una sola volta al giorno verso un'altra abitazione in Lombardia, nel limite di due persone oltre a quelle già conviventi (oltre ai minori di anni 14).
  • Fino al 15 febbraio 2021 restano vietati, su tutto il territorio nazionale, gli spostamenti tra regioni diverse, tranne che per comprovate esigenze.
  • A bordo dei mezzi pubblici la capienza è limitata ad un massimo del 50% del totale.
  • Le attività commerciali al dettaglio sono consentite, a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di un metro e che gli ingressi avvengano in modo dilazionato.
  • Le attività dei servizi di ristorazione fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, sono consentite dalle ore 5 fino alle ore 18. Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi. Dopo le ore 18.00 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico, comprese strade e parchi.
  • L'asporto è consentito fino alle ore 22 per le attività ristorative (per i bar, non oltre le ore 18), con divieto di consumazione sul posto. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni,.
  • L'apertura al pubblico dei musei e dei luoghi della cultura è assicurata dal lunedì al venerdì
  • Scuole secondarie di secondo grado aperte con attività didattica in presenza ad almeno il 50% (e non oltre il 75%) degli studenti. Le attività didattiche ed educative per i nidi, scuole materne, scuole primarie e scuole secondarie di primo grado si svolgono in presenza. È obbligatorio usare dispostivi di protezione delle vie respiratorie, salvo che sotto i 6 anni.
  • È consentito lo svolgimento di attività sportiva o attività motoria all'aperto, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l'attività sportiva e di almeno un metro per l'attività motoria
 

DIVIETI - SOSPENSIONI - CHIUSURE

  • Chiusura dei Centri Commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione di farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno
  • Rimangono chiusi i cinema, i teatri, le sale e i centri scommesse e giochi ovunque collocati.
  • Sono sospesi convegni, congressi e altri eventi, ad eccezione di quelli in modalità a distanza.
  • Fino al 14 febbraio sono chiusi gli impianti sciistici
  • Sono inoltre vietate sagre, fiere di qualunque genere ed altri eventi analoghi.
  • Chiusura di piscine e palestre.
 

Allegati

Per aggiornamenti sulle misure attivate da Regione Lombardia per affrontare l'emergenza Coronavirus vai alla pagina► 
 

 
Ultima Modifica: 04/02/2021