Coronavirus - Ultimi provvedimenti

MISURE VALIDE IN LOMBARDIA dal 15 marzo 2021

 

Il Consiglio dei Ministri, ha approvato il Decreto-legge del 12 marzo 2021 che stabilisce l'applicazione delle misure attualmente previste per la "zona rossa", per il periodo compreso tra il 15 marzo e il 6 aprile 2021 per le Regioni, individuate con ordinanza del Ministro della Salute.

L'Ordinanza del 12.3.2021 il Ministro della Salute dispone il passaggio in "zona rossa" per la Regione Lombardia a partire da lunedì 15 Marzo. Tale disposizione rimane in vigore per almeno 15 giorni.

Le misure di seguito elencate saranno valide a partire dal 15 marzo 2021 anche per il Comune di Lissone

  • Vietati gli spostamenti  da un comune all'altro e all'interno del proprio comune, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute, che andranno giustificati esibendo una autodichiarazione
  • Rimangono aperti: negozi di generi alimentari, edicole, tabaccai, farmacie, parafarmacie e le altre attività di vendita individuate nell'allegato 23 del DPCM  del 6.11.2020
  • I centri commerciali dovranno consentire l'accesso a tali attività ferme restando le chiusure nei giorni festivi e prefestivi già previste a livello nazionale.
  • Mercati aperti solo con banchi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici 
  • Smart working da attuare ai massimi livelli possibili, sia nel pubblico che nel settore privato 
  • È obbligatoria la Didattica a Distanza per tutte le Scuole di ogni ordine e grado, sono sospese le attività dei servizi educativi dell'infanzia. Resta garantita la possibilità di svolgere attività didattica in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali 
  • Consentito svolgere individualmente attività motoria all'aperto in prossimità della propria abitazione, rispettando la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e utilizzando i dispositivi di protezione delle vie respiratorie.
  • Consentito svolgere attività sportiva esclusivamente all'aperto e in forma individuale.
  • Biblioteca Civica aperta per prestiti e restituzioni solo su prenotazione, esclusivamente dal lunedì al venerdì. La sala studio è chiusa.
  • Le funzioni religiose con la partecipazione di persone si svolgono nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo e dalle rispettive confessioni.
  • Il Coefficiente di riempimento massimo sui mezzi pubblici è del 50%.
 

DIVIETI - SOSPENSIONI - CHIUSURE

  • Non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria (ad es. case di amici o parenti), salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute.
  • Sospese le attività commerciali al dettaglio (negozi), sia di vicinato che nelle medie e grandi strutture di vendita. 
  • Chiusi al pubblico anche parrucchieri, barbieri, estetisti e servizi alla persona, negozi di abbigliamento, calzature e gioiellerie
  • Sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie). L'asporto è consentito fino alle ore 22.00 con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni.
  • Rimangono chiusi i cinema, i teatri, le sale e i centri scommesse e giochi ovunque siano collocati.
  • Chiusura dei Musei, sono sospese tutte le mostre. 
  • Restano chiuse palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali.
  • Sono sospese le attività sportive, comprese quelle presso centri e circoli sportivi, anche se svolte all'aperto. Non sono consentiti gli sport di contatto e sono vietate tutte le gare e le competizioni
 

Allegati:

 
 

 
Ultima Modifica: 18/03/2021