Diario in comune

 

20 settembre 2021

UNA CITTA' FRA EMERGENZA E BUONE NOTIZIE

 

Care concittadine e cari concittadini,
ad un anno di distanza, l'informatore comunale Info@lissone.qui ritorna nelle vostre case per sintetizzare l'attività ed i servizi che l'Amministrazione Comunale ha attivato a cavallo fra il 2020 e il 2021 sia per fronteggiare l'emergenza sanitaria sia per proseguire nel percorso di vivibilità e sostenibilità della nostra città.

immagine copertina Info@Lissone.qui ed.2021

Come detto, è passato un anno dallo scorso numero dell'informatore comunale distribuito nell'ottobre 2020, ma la pandemia ha caratterizzato buona parte dei mesi autunnali, invernali e primaverili, chiamandoci a una rimodulazione dei servizi che voi tutti avete saputo condividere con responsabilità e attenzione.

 

Il Comune di Lissone ha scelto di continuare ad affrontare l'emergenza stando in prima linea, mettendo a disposizione strutture, personale e risorse straordinarie per sostenere persone e categorie duramente colpite dalla violenza del virus. A imprese, fasce deboli e anziani, è stato garantito un supporto tradotto in termini economici e sociali che mai, prima d'ora, aveva visto un simile impulso da parte dell'Ente Pubblico.

Per questo motivo, le prime pagine dell'informatore comunale sono dedicate ancora all'Emergenza Coronavirus, con notizie che ripercorrono andamento e servizi di un dramma sanitario che resterà, purtroppo, nella storia. Sono pagine che vogliono anche indurre ad una riflessione: se l'emergenza Covid pare darci una tregua, il nostro livello di guardia non deve abbassarsi. È un invito che rivolgo a tutti perché spetta a noi rispettare le regole per poter tornare ad una quotidianità serena.

Non c'è però solo emergenza, ma anche programmazione. Dallo scorso ottobre, molto è stato fatto nella nostra città e grazie al contributo dei dipendenti comunali, delle associazioni e di tanti cittadini abbiamo potuto dare il via a nuove opere, avviando al contempo nuovi servizi rivolti ad ogni fascia d'età. Per questo, le "buone notizie" si riferiscono a opere pubbliche, interventi per la mobilità sostenibile, iniziative sportive e culturali, nuovi progetti di marketing territoriale e uno sguardo sul medio e lungo termine. Troverete un'ulteriore buona notizia: tasse e tariffe sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno, anzi laddove si è potuto l'Amministrazione Comunale ha provveduto ad ampliare le fasce d'esenzione o le riduzioni per famiglie e imprese duramente colpite dalla crisi pandemica. 

Il periodo autunnale a cui andiamo incontro sarà caratterizzato da una vivacità in termini di cantieri, di eventi e di progetti partecipativi che, ci auguriamo, non vengano frenati dal Covid-19. La città brulica di idee e il Comune è pronto per attuare quei progetti che rendano più bello, funzionale e attraente il nostro territorio. Ma lo sguardo programmatorio avrà, proprio da queste settimane, uno sguardo rivolto al futuro: il Comune di Lissone lavorerà per definire progetti che possano intercettare i fondi del Recovery-Fund. 

Nelle scorse settimane già 14 idee sono state presentate in Provincia di Monza e Brianza, per una preliminare valutazione in termini di fattibilità, tempistica, valore territoriale e di aderenza e coerenza con le indicazioni nazionali

In questo tempo di emergenza, questo ampio respiro verso il futuro rappresenta un'iniezione di fiducia che ci induce a guardare avanti con ottimismo e con quella voglia di fare che da sempre caratterizza la nostra Lissone.


 
Ultima Modifica: 22/09/2021