Negozi a casa tua

 
 

FAQ - domande frequenti
I negozi e gli altri esercizi di commercio al dettaglio che vendono prodotti diversi da quelli alimentari o di prima necessità (elencati nell'allegato 1 al Dpcm 11 marzo 2020) e che quindi sono temporaneamente chiusi al pubblico, possono proseguire le vendite effettuando consegne a domicilio?
Sì, è consentita la consegna dei prodotti a domicilio, nel rispetto dei requisiti igienico sanitari sia per il confezionamento che per il trasporto, ma con vendita a distanza senza riapertura del locale. Chi organizza le attività di consegna a domicilio - lo stesso esercente o una cd. piattaforma - deve evitare che al momento della consegna ci siano contatti personali a distanza inferiore a un metro.

Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

Considerato il periodo di emergenza e la raccomandazione rivolta a tutti di rimanere quanto più possibile al proprio domicilio, il Comune di Lissone in collaborazione con le associazioni di categoria del territorio ha deciso di attivare uno spazio on-line in cui segnalare le attività di Lissone che effettuano un servizio a domicilio.

 Il Comune, sul proprio sito web, fornirà quindi l'elenco dei commercianti e degli artigiani che in questo momento di emergenza offrono la possibilità di organizzare un servizio a domicilio, anche in modalità offline.

L'elenco, che sarà aggiornato in continuazione attraverso le segnalazioni che arriveranno dalle associazioni di categoria o dai titolari delle attività, sarà consultabile con un semplice clic in cui saranno fornite tutte le informazioni per usufruire del servizio e per mettersi in contatto con l'attività.

Questo elenco è riservato alle sole attività commerciali e artigianali presenti sul territorio lissonese al fine di non aumentare gli spostamenti da e per il territorio comunale, così come disposto dai Decreti governativi adottati.

Per segnalare il proprio servizio a domicilio, è necessario trasmettere all'indirizzo mail commercio@comune.lissone.mb.it  la propria ragione sociale comprensiva di denominazione ed indirizzo, il numero di telefono, l'indirizzo mail.

Ogni esercente dovrà curare ogni aspetto del rapporto con il cliente (dalla logistica alla gestione del pagamento) nel rispetto della normativa vigente 

In particolare per la consegna dei cibi si deve essere in possesso dei requisiti igienico-sanitari previsti dalla normativa di settore. 

Per ogni consegna (cibi, alimenti e non) si deve rispettare la distanza interpersonale di almeno 1 metro prevista dal DPCM.

 
Ultima Modifica: 03/04/2020