Diario in Comune

 

12 Dicembre 2016

Un Natale da vivere

 

Arriva il Natale. Corse frenetiche per acquistare i regali. Tanti impegni che riempiono le agende. L'atmosfera del Natale investe tutti noi. La si sente, la si respira.

 

Anche a Lissone. Anche in centro città.

 

Il Natale è un momento particolare. È il punto di chiusura di un anno e la ripartenza verso nuovi impegni, nuove sfide professionali e personali.

 

Con piacere ed orgoglio, posso dire che anche la nostra città ha tanto da offrire. Eventi, appuntamenti, occasioni regalo, iniziative solidali, momento di divertimento.

 

È bello poter offrire ai nostri cittadini così tante occasioni in questo periodo. È un modo per sentirsi comunità, per poter "vivere" Lissone ed imparare ad apprezzarne tutti i suoi lati.

In tanti mi chiedono: cosa propone Lissone per Natale?

 

Rispondo che, in centro, le proposte non mancano. C'è una bella pista di pattinaggio per divertirsi, ci sono le casette delle associazioni dove si possono trovare idee regalo facendo al tempo stesso del bene, c'è un Villaggio di Natale a disposizione dei più piccoli per giocare, far foto, "incontrare" le renne e Babbo Natale.

 

Ma le proposte della città per il fine settimana che va dal 16 al 18 dicembre sono tante.

 

In centro ci saranno tante bancarelle per i Mercatini natalizi, ma anche quelle del Mercato Bio a km0 dove trovare qualcosa di squisito da mangiare e, perché no, anche da regalare.

 

Oppure basta spostarsi in Biblioteca per acquistare un libro il cui ricavato della vendita sarà devoluto al Comune terremotato di Acquasanta Terme. E per chi vuole fare il "pieno" di cultura, al Museo è aperta la mostra dell'edizione numero 70 del Premio Lissone. Anche lì è attivo un book-shop con idee regalo!

 

Come ogni anno, curato dal Circolo Don Bernasconi, Palazzo Terragni ospiterà la mostra dei presepi artistici che sarà aperta, ad esempio, anche il pomeriggio di Natale. Proprio domenica 18, nei pressi della Chiesa Prepositurale, l'Associazione Teatro dell'Aleph, il Gruppo Alpini, la Comunità Pastorale e i volontari animeranno il Presepe Vivente.

 

E, sempre domenica, due straordinarie occasioni per ascoltare i canti di Natale saranno proposte nel pomeriggio a Palazzo Terragni o la sera alla chiesa della Bareggia.

 

L'elenco è lungo... e non è ancora finito! "Candele rosse", "Babbo Natale racconta" e "Profumi d'inverno" arricchiscono la proposta culturale della nostra città.

 

Le occasioni ci sono. Tante, anzi tantissime. E saranno anche momenti in cui scambiarci gli auguri di Buon Natale.

 

Auguri sinceri, perché questa festa ci regali pace e serenità.

 

A tutti voi, in attesa di vedersi di persona, i miei migliori auguri.

 

Buon Natale!

 
Ultima Modifica: 13/12/2016