Comunicato stampa

 

«Piantiamola», 14 eventi per capire il valore del Pianeta

 

Sensibilizzare i cittadini sulle tematiche della sostenibilità ambientale e sull'importanza della salvaguardia delle risorse naturali, coinvolgendoli in una serie di iniziative che cadono proprio in occasione dell'Anno Internazionale della Salute delle Piante proclamato dall'ONU nel 2020. 

Locandina

È la finalità di "Piantiamola! Riflessioni per il presente ed il futuro", la rassegna culturale tematica promossa dall'Amministrazione Comunale e sviluppata con le Associazioni del territorio che dal mese di settembre e fino al giugno 2021 coinvolgerà la comunità locale. 

Mostre, concerti, laboratori didattici, spettacoli teatrali e conferenze saranno organizzati nei punti nevralgici della città: Palazzo Terragni, la Biblioteca Civica, Piazza Libertà e i Giardini della RSA Agostoni saranno le sedi di eventi fra loro molto differenti promossi con l'intento di offrire spunti di conoscenza sulla natura che ci circonda e momenti di riflessione sulla sostenibilità e la salvaguardia ambientale.

"Per il 2020 abbiamo deciso di celebrare appieno l'anno internazionale della salvaguardia delle piante prendendo questa ricorrenza come punto di partenza per una serie di riflessioni sulle tematiche della sostenibilità e del rispetto dell'ambiente - afferma Alessia Tremolada, assessore con delega alla Cultura - Da qui partono i pensieri che l'Amministrazione, insieme a numerose associazioni lissonesi, intende sviluppare nei diversi eventi in programma mettendo in atto un importante lavoro di rete.

 

La rassegna avrebbe dovuto iniziare e terminare nel 2020, ma l'emergenza sanitaria covid-19 ha inevitabilmente fatto slittare il calendario, dandoci però così anche la possibilità di aggiungere ulteriori tasselli alla riflessione. La diffusione del virus pare infatti, secondo più studi, legata anche alle condizioni ambientali e, dunque, a maggior ragione, ci chiede di riflettere sul fatto che abbiamo un solo pianeta è che le risorse non sono infinite".

Il programma di appuntamenti prenderà il via il 5 settembre per concludersi il 26 giugno 2021, abbracciando idealmente l'intera annualità scolastica ma aprendosi tanto alle giovani generazioni quanto agli adulti.

A inaugurare la rassegna sarà 'Ecologia, Eco-Sostenibilità... e Contaminazione', mostra eco-antologica di Stefano Gentile allestita presso la Sala espositiva di Palazzo Terragni nei primi due weekend del mese (5-6 e 12-13 settembre), che lascerà spazio nei due weekend successivi (19-20 e 26-27 settembre) alla mostra 'Io ci sono' che racconterà con immagini di grandi dimensioni la forza della natura che riprende il sopravvento sui manufatti dell'uomo.

Seguirà la mostra ispirata alla natura africana 'Dove. Opere di Angelo Pezzini' (inaugurazione il 3 ottobre), la mostra scientifica 'Misteriosa è l'acqua' (inaugurazione 7 novembre), l'incontro 'Laudato SI. Riflessioni a partire dell'enciclica di Papa Francesco' (13 novembre). 

Non mancheranno i laboratori didattici per bambini: 'Apriamo una via verde' (26 settembre) e 'Facciamo i colori... naturali' (14 novembre), con quest'ultimo evento che chiuderà il calendario delle iniziative del 2020.

Laboratori tematici rivolti all'infanzia daranno il via anche alle attività del 2021, in occasione della Festa di Primavera (20 marzo). La musica sarà protagonista del ciclo di appuntamenti del nuovo anno con 'Note per l'ambiente' (27 marzo), il concerto 'Ci vuole un fiore' con la partecipazione dei cori scolastici cittadini (23 aprile) e la conferenza concerto 'Musica e Sostenibilità' (8 maggio). L'incontro 'Impronta ecologica, il mediterraneo evoluto' accenderà l'attenzione su come le abitudini alimentari influenzano il benessere ambientale (15 aprile). Tra le iniziative del 2021 due saranno dedicate all'orto: 'L'orto dei semplici' sul significato e sul ruolo nella storia del 'Giardino dei semplici' (17 aprile) e 'Orto semi di sole' (26 giugno), che concluderà la rassegna e sarà occasione per l'inaugurazione di un orto urbano didattico permanente presso il parco inclusivo 'Liberi Tutti' di via Buonarroti.

I 14 eventi in programma sono organizzati dall'Amministrazione Comunale, ma resi possibile grazie alla collaborazione di tante associazioni del territorio: Equibici, Centro Culturale Fotografico Club F64, Il Soffio di Artemisia,  Compagnia Teatro Instabile, Circolo Don Bernasconi, Associazione Alessandro Galimberti, Amici di Lollo, Consonanza Musicale, Associazione Culturale Athéna, Coro Città di Lissone e Associazione Musicale Lissonum A.Mus.Li.

 

Lissone, 26 Agosto 2020

 

Allegato


 
Ultima Modifica: 01/09/2020