Grande CONCERTO dell' ORCHESTRA FILARMONIA

Logo decennale nuova sede Biblioteca

SABATO 31 MARZO 2012 ore 21.00

Palazzo Terragni  Piazza Libertà 
Direttore  Paolo Belloli
INGRESSO LIBERO

Nell'ambito dei festeggiamenti per il 10° anniversario dell'inaugurazione della nuova sede della Biblioteca.

 

Programma di sala

Prima Parte

 

W.A. MOZART -  Ouverture dall'Opera  Il Flauto Magico K 620
 
V. BELLINI      -  Sinfonia dall'Opera   Norma
                     
G.VERDI         -  Dall'Opera Traviata   Preludio
 
                     -  Sinfonia dall'Opera   NABUCCO

Seconda Parte

 

L. VAN BEETHOVEN -  SINFONIA N.1 in Do Maggiore op.21
                             -  Adagio molto - Allegro con brio
                             -  Andante cantabile con moto
                             -  Menuetto
                             -  Adagio - Allegro molto vivace

 
 

ORCHESTRA DA CAMERA FILARMONIA

L'Associazione Musicale Filarmonia, che ha come diretta emanazione L'Orchestra da Camera Filarmonia, si costituisce nel 1993 come gruppo strumentale ed è divenuta una realtà stabile della zona di Monza operante nella Brianza e nelle province limitrofe di Lecco e Bergamo.
L'Orchestra si configura come una compagine ad organico fisso includendo la partecipazione di solisti e di direttori concertatori invitati di volta in volta per la realizzazione di opere strumentali.
L'intento principale del gruppo, in linea coi propri obbiettivi statutari, è quello di recuperare e proporre la diffusione della musica classica sia di composizioni più conosciute che di quelle meno note, di autori che spaziano soprattutto nel periodo classico, contribuendo a valorizzare questo patrimonio e a diffonderlo in aree territoriali distanti dai grandi centri urbani offrendo anche una reale opportunità a giovani musicisti di farsi conoscere.
Il repertorio comprende composizioni orchestrali e solistiche di autori del XVII e XVIII secolo, tra i quali: J.S. Bach,  G.F. Handel,  G.P. Telemann,  A. Vivaldi, F.J.Haydn,  W.A. Mozart,  L.Van Beethoven ai quali si sono aggiunti brani di autori della fine del '800 e del primo 900 come O. Respighi, J. Sibelius,  E. Grieg,  G. Holst.
Oltre ai numerosi concerti tenuti l'Orchestra da Camera Filarmonia si avvale della collaborazione di cori e voci soliste nell'esecuzione di Musica Sacra (Oratori, Messe, ecc. come il Requiem di Mozart, il  Gloria di Vivaldi, lo Stabat Mater di Pergolesi)  nonchè la proficua collaborazione con voci soliste in esecuzioni di arie tratte da brani operistici di Mozart e Verdi.
Nel febbraio 2004 l'Orchestra ha eseguito al Teatro Donizetti di Bergamo la Prima rappresentazione dell'Opera per bambini "Re Mendicante" della compositrice Damiana Natali. Importanti presenze di questi ultimi anni sono state la partecipazione nella stagione di musica di Treviglio presso il Teatro Filodrammatici con repertorio solistico e sinfonico in particolare con la partecipazione dal M° Fabrizio Meloni (1° Clarinetto del Teatro alla Scala di Milano) e nei concerti della stagione AVIS di Bergamo in coincidenza dei festeggiamenti per la fondazione con l'esecuzione della 3° Sinfonia di Mendelshon (Scozzese) e la 5° Sinfonia di Beethoven. L'orchestra collabora con diversi direttori con i quali alterna produzioni sinfoniche e cameristiche riscuotendo ampi consensi della critica specializzata.

 

PAOLO BELLOLI Direttore

 Iniziati gli studi della composizione, si è diplomato in Composizione e Strumentazione per Orchestra di Fiati con il M° Carlo Pirola presso il Conservatorio "G.Verdi" di Milano. Allievo del M° Donato Renzetti, nel 2005 ha terminato il corso di Alto Perfezionamento diplomandosi brillantemente in Direzione d'Orchestra presso la Scuola Superiore di Musica di Pescara frequentando anche il Corso d'Opera. Nel mese di ottobre 2006 si è laureato a pieni voti in Direzione e Composizione per orchestra di fiati.
E' coordinatore del CE.S.M., Centro Studi Musicali città di Treviglio (BG), dal 2003 è direttore artistico della Stagione di Musica del Teatro Filodrammatici promossa dall'Assessorato alla Cultura. E' docente al Master annuale di direzione e concertazione per l'Anbima Piemonte e viene spesso invitato come membro di giuria in vari concorsi nazionali. 
Ha al suo attivo la direzione di numerose formazioni orchestrali tra cui l'Orchestra da Camera "Milano Classica"(dirigendo concerti nell'ambito della stagione concertistica 2006 nella Palazzina Liberty e presso l'Università di Pavia), l'Orchestra Guido Cantelli con la quale ha appena terminato una tournée con concerti a Roma, Genova, Reggio Emilia e Brescia, l'Orchestra Sinfonica di Pescara, l'Orchestra da Camera "Filarmonia" e l'Orchestra da Camera Collegium Tiberinum collaborando con solisti di fama internazionale: Gabriele Cassone, Fabrizio Meloni, Suela Mullaj, Guido Corti, Antal Szalai, Letizia Belmondo, Mario Carbotta, Francesco Attesti, Adriana Fernandez - nell'ambito di stagioni di musica, rassegne e festival a livello nazionale, dirigendo sinfonie di Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Brahms, Dvorak, Tchaikovsky, ecc.
Organizza per l'AVIS di Bergamo i Concerti d'Autunno e nel mese di giugno 2006 ha debuttato al Teatro Donizetti di Bergamo in occasione dei festeggiamenti per il 70esimo di fondazione dell'AVIS e per il decennale della morte del M° G. Gavazzeni. Nel 2005 ha diretto la Boheme di Puccini nell'ambito della Stagione Lirica del Circolo Mayr-Donizetti di Bergamo.

 Nel mese di giugno 2006 è stato invitato a dirigere concerti e collabora stabilmente con la Civica Orchestra di Fiati del Comune di Milano. Nel mese di febbraio 2008 ha diretto la Messa di Requiem di Giuseppe Verdi con l'Orchestra Cantelli e il Coro Lirico Sinfonico G.Verdi di Milano.
La sua composizione "Trivilium" è stata eseguita in prima assoluta dalla Banda della Polizia di Stato diretta dal M° Maurizio Billi ed è stata scelta come brano d'obbligo al Concorso Internazionale di Strasburgo e al Concorso Internazionale Vallée d'Aoste del 2010. Collabora come compositore con la Casa Editrice Wicky di Milano. 

 
Ultima Modifica: 21/03/2012