Diario in Comune
 
 

Lunedì 18 giugno 2012
 
Ora di pausa....... in Casa di Riposo!

 

Entro con cautela ed in silenzio per non disturbare, percorro un lungo corridoio  lindo e luminoso simile ad una galleria d'arte: quadri d'autore realizzati con tecniche diverse, colori e luce.
Dalle carrozzine e dai divani tutti mi osservano.

" Buon giorno, sono il sindaco!"  " No, lè minga vera, ul sindic lè no una dona..."
Tanti sorrisi, tante persone che parlano con gli occhi e vogliono toccarmi.  Molta tenerezza.
Mi siedo, dico il mio nome.

Entro nelle camere e creo un po' di subbuglio.  
Terry, una donna giovane, si agita quando mi vede. Mi tiene stretta la mano, e riesce a dirmi: " Fai la cosa giusta!"
Una signora si sveglia, apre gli occhi ancora assonnati, mi guarda con fare sospetto, mi scruta...... urla con voce grossa agitando contro di me la mano: " Te ciapà una rogna..!!!!!!", poi si rimette sdraiata e chiude gli occhi.
Io rimango lì, impietrita , non so che dire, ma mi accorgo subito che non attende risposta, lei è già in un altro mondo. Io sto invece pensando alla "rogna"....

 
 
Ultima Modifica: 03/07/2012