L'adozione ha una nuova forma: rotonda...

 - Si può adottare un animale, si può adottare un provvedimento; ma da oggi, a Lissone, si può adottare anche una rotonda.

 

L' Amministrazione di Lissone, attraverso l'assessore alla Città vivibile Marino Nava, ha infatti approvato il nuovo progetto "Adotta la Rotatoria". In pratica, titolari di aziende e commercianti potranno prendersi in carico per 4 anni la cura di una rotonda cittadina, in cambio della collocazione di cartelli informativi sulla stessa.

 

Sono 29 i rondò disponibili, di varie dimensioni (dai 4000 mq sulla Valassina ai 60-80 mq dei normali incroci), per un totale di quasi 9000 mq. Alcuni di essi sono già dati in affidamento ad alcune ditte lissonesi, cui va il ringraziamento dell'amministrazione; ora l'esperienza viene estesa a molte altre, con evidente vantaggio per le casse comunali ma soprattutto liberando per altri incarichi le scarse risorse di personale disponibili e realizzando una migliore collaborazione tra pubblico e privati. 

 

 La scelta del tipo di arredo di ciascuna rotonda è libera, però l'adozione viene regolamentata attraverso un "piano di manutenzione del verde" che ciascun adottante dovrà presentare, completo di uno schema dell'impianto di irrigazione e/o illuminazione e compilato secondo le regole di sicurezza previste dal Codice della strada. Il responsabile dovrà poi curare la conservazione dei tappeti erbosi, la potatura degli arbusti, la raccolta delle foglie e così via.

 
 

Lissone, li 28 novembre 2012

 

 
Ultima Modifica: 12/03/2013