Emergenza Neve? C'è il «numero bianco»...

Numeri verdi, rossi, blu... Ce n'è ormai di tutti i colori. E ora il Comune di Lissone ha anche il «numero bianco»... come la neve, appunto: un numero unico che i cittadini faranno bene a segnarsi - 039/7397350 - perché ad esso potranno rivolgersinei giorni feriali dalle ore 8 alle 16 in caso di emergenza neve per richieste di intervento, segnalazioni, informazioni sull'attività di mezzi e spalatori.

 

E' una delle novità del Piano Neve predisposto per la città dagli uffici Lavori Pubblici e dall'assessore Marino Nava, un piano che vede in campo molte risorse: 90.000 euro di stanziamenti complessivi, 60 tonnellate di sale già pronte nei magazzini, 4 reperibilità disponibili 24 ore su 24 per mettere in moto 8 spartineve più tre mezzi spargisale e un nuovissimo trattore turboneve (destinato soprattutto alla viabilità minore, dove le lame più ampie faticano a passare), infine una squadra di 8 spalatori reclutati al bisogno tra i disoccupati tramite i voucher di lavoro temporaneo.

 

Ma non basta. Già all'inizio di novembre sono state convocate in municipio varie associazioni per sensibilizzarle sulla possibilità di collaborare alla pulizia di determinati luoghi pubblici, come scuole, cimitero, stazione, sottopassi e scale, eccetera. Sono disponibili diverse decine di pale spalaneve per gruppi e associazioni  che ne facciano richiesta per lo spazzamento di  aree di interesse pubblico. Il tutto coordinato da un Punto Base centrale, individuato nei magazzini comunali di via Leopardi, che si avvarrà dell'impianto di localizzazione satellitare Gps già montato negli anni scorsi sui mezzi spartineve.

 

Va inoltre ricordato che anche quest'anno il sindaco ha rinnovato l'ordinanza che fa obbligo a tutti i proprietari di provvedere in proprio allo sgombero della neve dai marciapiedi e dai passi carrai delle loro pertinenze, accumulandola sul ciglio (e non gettandola in mezzo alla via!), nonché di spargere sale nelle zone ghiacciate. Gli automobilisti sono inoltre obbligati ad avere a bordo catene oppure a montare pneumatici invernali.

 

Già venerdì è prevista neve; un collaudo immediato per vedere se il Piano "tiene".

 

Lissone, 12 dicembre 2012

 
Ultima Modifica: 02/01/2017