Anno nuovo, l'Anagrafe si aggiorna

 

  Procedure più veloci, meno code, meno tempo sprecato. E presto la produzione di certificati on line e la possibilità di gestire sedi distaccate... Sono alcune delle novità che il Settore Servizi Demografici del Comune di Lissone (anagrafe, elettorale e stato civile) offrirà nel 2013 a tutti i cittadini, grazie a un apposito nuovo programma informatico.

 

Infatti il 2 gennaio, alla riapertura degli sportelli nel nuovo anno, sarà attivato ufficialmente lo start up del nuovo software dedicato, prodotto da una casa specializzata nel settore, e l'Anagrafe lissonese - dopo i necessari assestamenti e magari qualche disagio, del quale ci scusiamo in anticipo con gli utenti - sarà sulla linea di partenza per un processo d'innovazione tecnologica che consentirà in breve una sorta di "rivoluzione virtuale" dei servizi.  In primavera tutti i principali certificati (nascita, matrimonio, morte, stato di famiglia...) saranno disponibili on line e chiunque sia in possesso di Carta Regionale dei Servizi o di Carta di Identità Elettronica, oppure abbia ottenuto l'apposito codice personale, potrà stamparli direttamente a casa sua grazie alla tecnologia del timbro digitale.

 

Il processo di rinnovamento è iniziato ormai da alcuni mesi, secondo le direttive definite dal  Nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale, che traccia un percorso preciso verso l'informatizzazione dei servizi e sancisce i diritti dei cittadini e delle imprese in materia di uso delle tecnologie nella comunicazione con le amministrazioni pubbliche. Dopo un'approfondita indagine di mercato, sono state scelte le tecnologie migliori e già da ottobre tutto il settore ha provveduto a verificare e "travasare" il database del vecchio programma nel nuovo gestionale. Anche il personale si è aggiornato all'uso del nuovo strumento e dunque sarà subito operativo.

 

 L'obiettivo finale è quello di rendere più efficace ed efficiente nonché più economica l'attività amministrativa, sia in termini di risparmio di risorse sia per quanto riguarda i tempi. Tra pochi mesi i cittadini potranno chiedere da casa tramite computer, a qualunque ora, tutte le certificazioni di cui avranno bisogno, inoltrare le variazioni di cambio di professione o titolo di studio nonché effettuare ogni altra operazione anagrafica che gli strumenti via via permetteranno di effettuare.
 
Per avere il Comune sempre più vicino, anche "da remoto"...

 

Lissone, li 27 dicembre 2012

 
Ultima Modifica: 02/01/2017