BANDO 2014 per la formazione della graduatoria di assegnazione

in locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica (E R P)

disegno casa

dal 2 Giugno al 15 Luglio 2014

La presentazione delle domande deve avvenire previo appuntamento telefonico da richiedere tassativamente entro il 10 luglio 2014 ai nr.039/7397386, 039/7397221 nei seguenti orari:

- lunedì 8.30 - 13.30 / 14.30 - 18.00
- mercoledì 14.30 - 18.00
- martedì, giovedì e venerdì  8.30 - 13.30

 
 

Area Download

23.07.2014 - GRADUATORIA PROVVISORIA per l'assegnazione degli alloggi erp

 
 
 
 

Dov'è l'ufficio

Palazzo Comunale, via Gramsci 21  - 4° Piano

Orario

  • lunedì   8.30 - 13.30 / 14.30 - 18.00
  • martedì, giovedì e venerdì  8.30 - 13.30
  • mercoledì 14.30 - 18.00
  • sabato  chiuso

Telefono

039 7397371

E-mail


Contatti

Dirigente di settore:  Arch. Di Sarno Giusto Salvatore

Può partecipare al bando di assegnazione di alloggi e.r.p. il soggetto in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di altro Stato aderente all'Unione europea o di altro Stato, purché lo straniero sia titolare di carta di soggiorno a tempo indeterminato. In base all'art. 27 della Legge n. 189/2002, il cittadino extracomunitario non in possesso di Carta di Soggiorno a tempo indeterminato, ma solo del Permesso di Soggiorno deve presentare regolare contratto di lavoro in corso al momento della presentazione della domanda o, in caso di lavoro autonomo, l'iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio.;
  • Residenza anagrafica o svolgimento dell'attività lavorativa esclusiva o principale nel comune alla data di pubblicazione del bando oltre alla residenza anagrafica o svolgimento dell'attività lavorativa in Lombardia da almeno cinque anni per il periodo immediatamente precedente alla data di presentazione della domanda (L.R. 8/02/2005,  n.7);
  • Situazione economica non superiore come ISEE-erp ai 16.000,00 euro o come ISE-erp ai 17.000,00 euro per gli alloggi a canone sopportabile e come ISEE-erp compreso fra 14.000,00 e 40.000,00 per gli alloggi a canone moderato;
  • Non aver ceduto in tutto o in parte, fuori dei casi previsti dalla legge, l'alloggio eventualmente assegnato in precedenza in locazione semplice;
  • Non essere titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nel territorio nazionale o all'estero;
  • Non sia stato sfrattato per morosità e non sia stato occupante senza titolo di alloggi erp negli ultimi cinque anni e abbia pagato le somme dovute all'ente gestore;

Tutti i cittadini stranieri dovranno esibire dichiarazione o certificazione, tradotta in italiano, rilasciata dall'ufficio Catasto (o equivalente) del proprio Paese d'origine che attesti il possesso o meno di proprietà immobiliari.

 
 
Ultima Modifica: 23/07/2014