Comunicato Stampa

 

«PROGETTO ICARO»: IL LIETO EVENTO REGISTRATO IN UN CLICK

 

La registrazione all'anagrafe, l'iscrizione al Servizio sanitario, la scelta del pediatra e poi anche la richiesta del codice fiscale indispensabile per avere altri servizi... Tutti sanno che, quando c'è un nuovo arrivo in famiglia, le cose da fare sono mille. Ma adesso a Lissone funziona «Icaro», un amico che viene incontro alle necessità dei neo-genitori.

Il Comune di Lissone infatti, nell'ambito del suo Piano Territoriale degli Orari finanziato dalla Regione attraverso il IV Bando politiche dei tempi e degli orari, ha aderito al network «Icaro»: un sistema informatico che mette in comunicazione l'ospedale, l'Asl, l'Agenzia delle Entrate e l'Ufficio Anagrafe del Comune consentendo alle mamme e ai papà di completare in pochi minuti e con una sola operazione tutte le pratiche burocratiche connesse alla nascita di un figlio, direttamente nei tre giorni canonici di ricovero post parto.

Una comodità notevole per la quale gli ospedali di Monza, Carate e Desio - quelli dove si registrano il maggior numero di nascite da famiglie lissonesi (ma sono abilitati anche altri nosocomi milanesi, ad esempio) - hanno attrezzato un apposito sportello, dove un addetto registra l'atto di dichiarazione di nascita trasmettendolo al Comune di Lissone, richiede la creazione del codice fiscale per il nuovo nato e lo iscrive al Servizio Sanitario Nazionale, permettendo ai genitori di scegliere immediatamente il medico pediatra di base per il loro bambino. Tutto questo in dieci minuti: un notevole risparmio di tempo per i genitori e un esempio di semplificazione e digitalizzazione.

I futuri genitori possono richiedere ulteriori informazioni all'Ufficio anagrafe in Municipio e anche negli ospedali dove prevedono di recarsi per il parto. «Icaro» è stato ideato, organizzato e gestito dalla Direzione generale Salute di Regione Lombardia, che ha incaricato Lombardia Informatica (società del Sistema Regionale lombardo) della gestione e coordinamento dell'intero network.

Lissone, 2 marzo 2015

 

 
 
Ultima Modifica: 02/03/2015