MENU

Tracce di contemporaneo.

Collezioni di Arte italiana da Lucio Fontana alla contemporaneità nelle ville della Brianza

 
MAC

inaugurazione giovedì 2 luglio 2015 ore 19.00 presso il MAC



In occasione di "Meet Brianza Expo_Fuori Expo in Brianza" - iniziativa finanziata da Regione Lombardia e Camera di Commercio di Monza e Brianza, con il coordinamento della Provincia di Monza e della Brianza - il 28 giugno 2015 ha preso avvio il progetto "Tracce di contemporaneo. Collezioni di Arte italiana da Lucio Fontana alla contemporaneità nelle ville della Brianza", promosso dal Comune di Nova Milanese e realizzato grazie al Bice Bugatti Club, in collaborazione con Heart Pulsazioni culturali.
Il progetto espositivo, a cura di Simona Bartolena, presenta una serie di mostre di arte contemporanea allestite nelle splendide cornici di alcune delle più suggestive ville di delizia e sedi storiche della Brianza.
L'obiettivo è anche quello di valorizzare ulteriormente il patrimonio artistico e culturale del territorio brianteo creando un armonioso dialogo tra opere contemporanee e ville storiche.(...)

 

Le mostre potranno essere visitate come mostra "diffusa", fruibile come unico percorso, ma anche per singole sedi. Per tutta la durata delle esposizioni saranno organizzati una serie di eventi collaterali che valorizzeranno ulteriormente le sedi coinvolte come luoghi di incontri culturali. Un racconto corale, tra arte e società, culturale ma anche umanissimo, per scoprire una Brianza fuori dai luoghi comuni.

MAC

L'itinerario comprende anche il Museo d'Arte Contemporanea di Lissone, che ospiterà una selezione di opere appartenenti a quella stagione di radicale rinnovamento della pittura - iniziata a cavallo degli anni Cinquanta e Sessanta - tenuta a battesimo da Lucio Fontana nel suo studio milanese.

 

Le "tracce di contemporaneo" qui proposte si ricollegano infatti alla partecipazione dello stesso Fontana al XII Premio Lissone del 1961, così come alla sortita nella sezione "Informativo-Sperimentale" dell'estemporaneo Gruppo Milano 61 formato da Piero Manzoni, Enrico Castellani, Agostino Bonalumi e Dadamaino che furono i principali animatori dello spazio Azimut, attorno a cui si raccolse un gruppo di artisti - tra cui ricordiamo l'apporto teorico e concettuale di Vincenzo Agnetti - che in quegli anni stavano sviluppando esperienze visive di primaria importanza a livello internazionale.

Date: 3 luglio - 20 settembre 2015  (chiusa dal 10 al 23 agosto)

Eventi speciali con ingresso gratuito al MAC

  1.  16 luglio visita guidata ore 21.00,
  2.  18 luglio inaugurazione del seconda fase del Premio Lissone ore 18,30,
  3.  30 luglio dalle ore 18.00 visite guidate alle mostre in corso e concerto alle ore 19.00,
  4.  17 settembre visita guidata ore 21.00.

info

Biglietto cumulativo: 12,00 euro per tutte le sedi (utilizzabile in più giorni)
Biglietto singolo: 5,00 euro
>> www.traccedicontemporaneo.it 

Promosso da
Comune di Nova Milanese
In collaborazione con
Comune di Cesano Maderno
Comune di Besana in Brianza
Comune di Desio
Comune di Nova Milanese
Comune di Lissone
Realizzato da
Bice Bugatti Club
In collaborazione con
Heart Pulsazioni culturali
Con il patrocinio di
Accademia di Belle Arti di Brera
A cura di
Simona Bartolena
Segreteria organizzativa e comunicazione
ViDi srl
Partner
QN - Il Giorno
AG Bellavite
Loghi: Città di Nova Milanese, Bice Bugatti CLUB , heart PULSAZIONI CULTURALI , MEET BrianzaExpo Arte&Cultura
 

 
Ultima Modifica: 21/08/2015