Giorno della Memoria - "Il lavoro rende liberi"

Uno spettacolo teatrale a Palazzo Terragni sulla Shoah, per conoscere e non dimenticare. È quanto è stato proposto a 400 studenti delle scuole medie lissonesi lunedì 27 Gennaio, in occasione del Giorno del Memoria che ricorda le vittime delle persecuzioni nazifasciste deportate nei campi di concentramento.

 

A cura della Compagnia Teatro Instabile, la rappresentazione intitolata "Il lavoro rende liberi", motto posto all'ingresso di numerosi lager, ha raccontato nel primo atto la quotidianità della gente di Berlino, offrendo nel secondo atto uno spaccato drammaticamente evocativo di un campo di lavoro, dove furano deportati milioni di ebrei.

 

In rappresentanza dell'amministrazione era presente l'assessore alla Cultura Alessia Tremolada, che ha parlato ai ragazzi in platea sottolineando l'importanza della memoria di una della pagine più buie della nostra Storia.

 
 

Giorno della memoria - Spettacolo Teatrale

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
<< <
> >>
 

 
Ultima Modifica: 27/01/2020