Comunicato stampa

 

Linea z228: situazione «sotto controllo» e «monitorata»

 

«Ritengo che la situazione, al momento, sia sotto controllo. Terremo comunque monitorata la situazione e, nel caso di disservizi, valuteremo, compatibilmente con le risorse a nostre disposizione, eventuali misure correttive».

lavori in corso

È questa la nota che l'ingegner Fabio Andreoni, responsabile del Servizio Trasporti Provincia Monza e Brianza, ha trasmesso nei giorni scorsi all'assessore alla Viabilità Roberto Beretta in merito ai disservizi relativi alla linea z228, recentemente oggetto di numerosi articoli da parte della stampa locale e al centro delle lamentele degli studenti dell'Istituto Superiore Enriques - Europa Unita.
Reclami per la qualità del servizio erano stati espressi anche dal Comitato Cittadini z228 che già lo scorso 12 settembre aveva protocollato ad Autoguidovie Monza e Brianza una nota con oggetto «Intollerabili disservizi linea z228».

 

«Facendo seguito alle segnalazioni, ho immediatamente sollecitato una risposta in merito ai disservizi della linea z228, in particolar modo relativi a ritardi e affollamento negli orari scolastici - sottolinea Beretta - Ho chiesto di conoscere i motivi di questi problemi e i provvedimenti eventualmente assunti dal gestore per risolverli».

I responsabili si sono attivati e venerdì 7 ottobre sono state eseguite verifiche a bordo delle vetture della linea z228, in particolare sulla corsa in partenza da Monza Porta Castello alle ore 7:15 che è arrivata con un ritardo di circa 2' (7:46) in via Martiri della Libertà a Lissone, fermata prossima all'Istituto Enriques - Europa Unita.

«La corsa è stata effettuata da un bus con capienza di circa 100 posti, il massimo carico è stato raggiunto alla fermata precedente a quella dell'Istituto con circa 75 persone a bordo - scrive Andreoni - Lungo tutto il percorso nessun passeggero è rimasto a terra e gli utenti sono stati regolarmente trasportati peraltro nel pieno rispetto dell'orario programmato e in condizioni di sicurezza».

Nel pomeriggio del 7 ottobre sono invece statirilevati i carichi delle corse dirette a Monza, in particolare quelle intransito all'Enriques alle ore 13:26 e 13:51 (le uscite degli studentiavvengono alle 13:10 e alle 13:40). «Anche in questi due casi non ci sono statidisservizi e tutti gli utenti sono saliti a bordo - aggiunge Andreoni -. Anchesulla corsa successiva, in transito alle 14:11, la situazione era regolare. Certogli autobus sono un po' affollati ma sarebbe un inutile spreco di risorsepubbliche pensare di aggiungere delle corse. Inoltre, essendo le vetturemonitorate da un sistema satellitare (AVM), abbiamo elementi oggettivi peraffermare che le corse sono state effettuate».

Proprio il gestore Autoguidovie, in una nota a firma del Direttore d'Esercizio dell'Unità Milano Nord, ha confermato la regolarità del servizio rilevando peraltro di essere «a conoscenza del fatto che esistono due corse mattinali della linea Z228 con criticità di affollamento, corse che sono attualmente soggette a monitoraggio. In relazione agli esiti e compatibilmente con le risorse complessivamente disponibili valuteremo eventuali variazioni per migliorare le condizioni di viaggio della nostra clientela».

«Ne emerge un quadro in divenire, ma la situazione è comunque all'attenzione di tutte le parti in causa - sottolinea l'assessore Beretta -. Abbiamo instaurato un proficuo dialogo con i soggetti coinvolti, passo essenziale per poter intervenire prontamente nel caso in cui la situazione si aggravi».

 

Lissone, 13 ottobre 2016

 

 
 
Ultima Modifica: 18/10/2016