Comunicato stampa

 

Mercatino dei libri in Biblioteca, il ricavato sarà devoluto al Fondo Hope

 

Un aiuto concreto per sostenere progetti di autonomia e responsabilità dei migranti. Il ricavato del tradizionale Mercatino dei libri del mese di giugno ospitato nelle scorse settimane nelle Biblioteca civica di Piazza IV Novembre, sarà interamente devoluto al Fondo di Solidarietà HOPE. Una decisione voluta dal vicesindaco con delega alla Cultura, Elio Talarico, e condivisa da tutta la Giunta comunale.

Dal 14 al 30 giugno la Biblioteca Civica di Lissone, in collaborazione con l'Associazione culturale Athena,  ha ospitato un mercatino di libri a scopo benefico.Sono stati raccolti complessivamente 1,525 euro, somma che verrà interamente donata al Fondo di Solidarietà Hope.

foto di libri

"Considerato il tema "Mediterraneo" presente anche nella programmazione della rassegna Multi Culti Lissone Festival, credo non si possa ignorare il tema dei migranti" afferma il vicesindaco Elio Talarico, con delega alla Cultura.Il Fondo di Solidarietà HOPE, nato nell'aprile 2014 e presentato ufficialmente nel gennaio 2015, ha l'obiettivo di sviluppare attività di formazione e inserimento, implementando e rinforzando progetti di autonomia e responsabilità dei migranti. Un'azione, questa, finalizzata ad aumentare le chance del processo di scambio e cercare di limitare gli effetti, per la persona e per il territorio, dell' eventuale rifiuto della richiesta di asilo.

 

Il fondo è stato istituito e viene alimentato, per scelta, dalla rete RTI Bonvena, nome scelto per la rete che gestisce l'accoglienza delle persone richiedenti protezione internazionale a Monza e Brianza. Il progetto è governato da una RTI (Raggruppamento Temporaneo d'Impresa) composta da Consorzio Comunità Brianza e CS&L - i due principali consorzi di cooperative del territorio - che hanno aggregato numerose altre organizzazioni (cooperative socie, associazioni, enti ecclesiastici) vincendo la gara pubblica per la gestione dei servizi di Accoglienza Rifugiati.

Gli enti che la compongono sono: Consorzio Comunità Brianza; Consorzio Sociale CS&L; ARCI Monza e Brianza; CARITAS Zona Pastorale V; Croce Rossa Italiana; Aeris Coop Soc; Fraternità Capitanio Coop Soc; Associazione Il Mosaico Interculturale Onlus; La Grande Casa Coop Soc; Lotta Contro L'Emarginazione Coop Soc; META Coop Soc;  La Meridiana  2 di Mezzago Coop Soc; Natur& Onlus, Novo Millennio Coop Soc;  San Vincenzo Coop Soc;  Piccolo Cottolengo Don Orione Seregno; CSV Monza e Brianza; Spazio Giovani Coop Soc; Buena Vista Coop Soc; Parrocchia Santo Stefano Cesano Maderno; Lavori in corso Coop Soc; Il Melograno Coop Soc.

Tutte realtà conosciute, che godono sul territorio di una solida reputazione e che hanno più volte dimostrato di attivare progetti e servizi alle persone e alle famiglie ampiamente apprezzati dai servizi territoriali. "Per questo motivo - aggiunge Talarico - il Comune di Lissone ha ritenuto opportuno donare il ricavato del mercatino a questo importante progetto che, attraverso l'utilizzo di una rete di accoglienza diffusa sul territorio, rappresenta un modello innovativo e funzionale, garantendo un unico interlocutore".

Lissone, 14 Luglio 2016

 

 
 
Ultima Modifica: 15/07/2016