Comunicato stampa

 

Referendum Costituzionale, affluenza oltre il 74%. A Lissone vince il «no» col 57.43% dei voti.

 

Sono stati 25.427 - sul totale di 34.296 iscritti alle liste elettorali - i lissonesi che si sono recati alle urne domenica 4 dicembre per esprimersi sul referendum relativo al testo della legge costituzionale concernente "Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione". 

 
foto di una votazione

Affluenza pari al 74,14%, già molto elevata sin dal mattino della domenica (22.88% alle ore 12) il cui trend è proseguito anche con la seconda rilevazione delle ore 19 (63.67%).
In città ha prevalso il «no» col 57.43% dei voti, pari a 14.514 preferenze. Il «sì» ha ottenuto 10.760 voti, 49 le schede bianche, 102 le schede nulle. Si sono recate alle urne più donne (12.888) che uomini (12.539).

 
 

Il risultato nazionale del Referendum costituzionale ha visto la vittoria del «no» con il 59,1% dei voti; in Lombardia il «no» ha prevalso con il 55,5% delle preferenze, in Provincia di Monza e Brianza con il 55,0% dei voti dove l'affluenza è stata del 75.4%.

 

Anche in occasione della tornata referendaria, l'Ufficio Anagrafe del Comune di Lissone ha messo in atto la possibilità di ottenere un duplicato della scheda elettorale direttamente nel seggio di appartenenza senza doversi più recare presso l'Ufficio Elettorale come avveniva il precedenza: presentando un documento di identità e la scheda elettorale esaurita, il cittadino ha avuto la possibilità in pochi minuti di ottenere una scheda elettorale nuova, potendosi poi recare al voto nella sezione prevista.

 

Complessivamente, i rinnovi presso i seggi elettorali sono stati 1.010 di cui 175 al seggio ubicato nella Scuola elementare San Mauro, 164 alla Scuola elementare Aldo Moro, 154 alla Scuola elementare De Amicis, 154 alla Scuola elementare Tasso, 206 alla Dante Alighieri e 157 alla Buonarroti. Numeri elevati dovuti al fatto che, in occasione della tornata referendaria, molte schede avevano gli spazi per la timbratura esauriti.

 

Duplicati delle tessere elettorali sono stati rilasciati anche in sede comunale: 255 i rinnovi nel periodo compreso fra il 28 novembre e il 2 dicembre, 110 nella giornata di sabato 3 dicembre e 278 nella giornata di domenica 4 novembre.

 

Lissone, 5 dicembre 2016

 

 
 
Ultima Modifica: 06/12/2016