Comunicato stampa

 

Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto durante il Consiglio Comunale di giovedì 28 ottobre. Per il IV Novembre, posa della targa al Cimitero

Nel corso della seduta di Consiglio Comunale programmata per giovedì 28 ottobre, il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi, conferirà ufficialmente la cittadinanza onoraria al Milite ignoto, simbolo di unità nazionale in occasione del centesimo anniversario della solenne tumulazione avvenuta presso l'Altare della Patria, al Vittoriano.

Dando seguito alla delibera approvata all'unanimità dal Consiglio Comunale, l'Amministrazione Comunale consegnerà una pergamena con la motivazione del conferimento della cittadinanza onoraria ai rappresentanti territoriali dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, dell'Associazione Nazionale Alpini e dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia, "affinché ne custodiscano la memoria e ne tramandino l'omaggio alla figura del caduto, cooperando per renderlo cittadino di tutta la Nazione".

Il Consiglio Comunale si era infatti unito attorno alla motivazione della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, ovvero "alla necessità di tramandare la memoria del sacrificio compiuto da tutti i caduti per la difesa della Patria e dei valori democratici che hanno ispirato la nostra Costituzione, contribuendo a creare e consolidare il sentimento di unità e identità nazionale, rendendo omaggio alla figura del caduto, al fine di renderlo cittadino di tutta la Nazione".

Non è questa l'unica iniziativa che la città di Lissone metterà in atto per ricordare la figura del Milite Ignoto: domenica 7 novembre avranno luogo le celebrazioni per il IV Novembre, Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armante, 103° anniversario di Vittorio Veneto coincidente nel 2021 con il Centenario della tumulazione del Milite Ignoto.

Nell'occasione, oltre al consueto programma che prevede la Santa Messa alle 8 a Bareggia e il ritrovo in Piazza IV Novembre (ore 10) per l'alzabandiera, l'omaggio ai Caduti e la Messa nella Chiesa della Madonna Addolorata (ore 10.40), il corteo si sposterà al Cimitero dove avrà luogo la posa della Targa al Milite Ignoto nel centenario della solenne tumulazione presso l'Altare della Patria al Vittoriano. La targa verrà apposta nei pressi dell'ingresso del cimitero e scoperta alla presenza delle tre associazioni cui è stato affidato il compito di tenerne viva la memoria.

"Due momenti di significato, di ricordo e di riflessione aperti a tutta la cittadinanza - commenta Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - Il Milite ignoto ha unito tutte le forze politiche che all'unanimità hanno preso la decisione di conferire la cittadinanza onoraria, dando seguito all'iniziativa commemorativa promossa a livello nazionale dal "Gruppo delle Medaglie d'Oro al Valor Militare" e segnalata a tutte le Amministrazioni Comunali dall'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI). Ora, con queste due iniziative sul territorio, rendiamo omaggio alla figura del caduto ribandendo il nostro rifiuto di tutte le guerre e la necessità di una cooperazione sempre più costruttiva fra i popoli e le persone, un'esigenza purtroppo sempre più attuale".

 

Lissone, 26 ottobre 2021


 
Ultima Modifica: 26/10/2021