Comunicato stampa 

 

Emergenza Coronavirus: gli attuali positivi sfiorano quota 300

"Il numero dei lissonesi positivi a Covid-19 è in continuo aumento, con un incremento molto simile a quello già registrato nel periodo di novembre quando la Fase-2 aveva colpito duramente la Lombardia e in modo particolare la Brianza. È una situazione fortemente critica".

Così il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi, nell'aggiornare il dato relativo ai contagi in città. Rispetto allo scorso 3 marzo quando il numero degli attuali positivi in città era di 205, nell'arco di una settimana il dato è esponenzialmente cresciuto sino a raggiungere quota 290, ultimo aggiornamento del Cruscotto regionale riferito a martedì 9 marzo. In appena 20 giorni, dal 19 febbraio al 9 marzo, il dato è più che raddoppiato, passando da 123 a sfiorare quota 300.

"Sono numeri che ci restituiscono l'evidenza di uno scenario critico - aggiunge il Sindaco - Serve responsabilità da parte della cittadinanza, in particolar modo delle generazioni più giovani. Con ordinanza sindacale abbiamo provveduto a chiudere le Aree verdi e ad impedire con nastri l'accesso e l'utilizzo alle Aree gioco della nostra città. Dopo poche ore, abbiamo trovato questi nastri divelti: atteggiamenti simili non sono responsabili e rischiano di vanificare gli sforzi compiuti nelle scorse settimane. Occorre la collaborazione di tutti, azioni di senso civico che vadano oltre il timore di essere sanzionati".

 
Lissone - Comunicato stampa - Emergenza Coronavirus
 

Lissone, 10 marzo 2021


 
Ultima Modifica: 11/03/2021