Comunicato stampa

 

Sicurezza nelle Scuole, completate le scale antincendio alla Dante e alla Moro

Due nuove scale antincendio per aumentare ulteriormente il livello di sicurezza quotidianamente garantito agli studenti lissonesi: nel corso delle vacanze di Natale, sono stati portati a termine due ulteriori interventi indispensabili per il conseguimento della Certificazione Prevenzione Incendi (CPI) nei plessi scolastici.

Scuola Dante
Scuola Dante
Scuola A. Moro
Scuola A. Moro
 

Alla scuola Dante, dove il Comune ha già previsto interventi su compartimentazione locali, infissi, uscite di sicurezza, porte REI, camminamenti e sistemi di allarme (in parte eseguiti la scorsa estate, il cantiere riprenderà a giugno 2022), è stata completata la realizzazione della scala esterna antincendio, via di fuga sicura in caso di emergenza.

Lavori per la nuova scala di sicurezza antincendio, finalizzati all'adeguamento della normativa di prevenzione incendi, sono stati completati anche alla scuola primaria "Aldo Moro", per la quale il Comune ha investito 30mila euro. 

Scuola Vico
Scuola Vico
Scuola Tasso
Scuola Tasso
 

Il medesimo intervento per il conseguimento del CPI è stato svolto la scorsa estate nella scuola Vico (frazione Bareggia) dove è stato ulteriormente elevato il livello di sicurezza del plesso scolastico anche attraverso la compartimentazione dell'edificio. In particolare, le opere avevano riguardato l'ampliamento della larghezza delle porte d'ingresso e la conseguente posa di nuove porte in alluminio in grado ora di aprirsi a 180 gradi; la realizzazione del sistema antincendio ha contestualmente previsto la posa di un nuovo allarme acustico, di nuove porte di sicurezza, di una nuova scala di emergenza e del relativo camminamento esterno. Ogni classe è stata dotata di un proprio avvisatore acustico in caso di emergenza, mentre il sistema idraulico è stato rinnovato per far fronte ad eventuali emergenze.

La scala anti-incendio è una delle opere che, inoltre, è stata eseguita anche all'esterno della scuola Tasso con l'obiettivo di assicurare adeguata via di fuga in caso di necessità.

"Solo nel 2021, il Comune ha investito più di un milione di euro per la messa in sicurezza delle nostre scuole - affermano il sindaco Concettina Monguzzi e Marino Nava, assessore con delega alla Città Vivibile - La realizzazione delle nuove scale antincendio rappresenta un intervento necessario per la messa in sicurezza delle scuole secondo la normativa antincendio, strutture prima non esistenti. Da inizio mandato abbiamo dimostrato un'attenzione particolare per le scuole programmando dei lavori che tutelassero la sicurezza di alunni, personale docente e non docente".  

 
 

Lissone, 11 gennaio 2021


 
Ultima Modifica: 11/01/2022