MENU

Interventi di riqualifica della rete stradale

Localizzazione incidenti a Lissone
Localizzazione incidenti a Lissone - Clicca per ingrandire

Il progetto


Gli interventi di tipo A per la sicurezza stradale prevedono, nell'ambito della richiesta di contributo, interventi puntuali su rotatorie ed incroci stradali nei quali si è verificato maggior numero di incidenti stradali con feriti e morti, riferiti al periodo 01.01.2009 - 31.12.2011.

 

Dall'analisi effettuata dalla società che sta redigendo il Piano Urbano del Traffico, che ha preso in esame il quinquennio 2007- 2011 sono emerse elevate criticità in alcuni punti neri che, avendo registrato un numero di significativo numero di feriti, ed un decesso nel periodo di osservazione (al quale si deve aggiungere un decesso nel 2013), richiedono priorità di intervento:

  1. rotatoria vie Trieste/Zanella, un morto nel 2009 e uno nel 2013;        
  2. svincolo SS36-vie Carducci-Giardino-XXVAprile (Muggio)-Vallassina, 51 feriti;        
  3. Via Bernini-Via Piermarini, 12 feriti;        
  4. Via Mameli-Via Timavo, 11 feriti;        
  5. Via Carducci-Via Pellico-Via F.lli Rosselli, 10 feriti;        
  6. Rotatoria Via della Repubblica-Via Cattaneo, 7 feriti.

Per l'intersezione Bernini-Piermarini è già stato predisposto dagli uffici Comunali un intervento di moderazione del traffico che è in corso di realizzazione, per cui non viene inserito in questo studio; altresì non vengono inseriti nella progettazione, ma vengono individuati come ulteriore intervento in caso di disponibilità di nuovi fondi, sia la rotatoria Via della Repubblica-Via Cattaneo sia l'incrocio Via Carducci- Via Pellico-Via F.lli Rosselli.

 

Gli interventi

 
  1. Rotatoria Trieste - Zanella: è stato ipotizzato uno schema funzionale di riassetto della rotatoria che prevede una messa in sicurezza dei percorsi pedonali.
  2. Intersezione SS36- svincolo via Carducci - via Giardino - via XXV Aprile (di Muggio) - via Vallassina: è stato ipotizzato uno schema funzionale di riassetto del nodo che ne migliora la sicurezza moderando le velocità di manovra, in particolare l'uscita verso la rampa direzione nord e l'ingresso da via XXV Aprile di Muggiò, sono previsti ulteriori interventi sulla segnaletica stradale per migliorarne la funzionalità e la visibilità.
  3. Incrocio Mameli-Timavo: è stato ipotizzato uno schema funzionale di riassetto dell'incrocio che ne migliora la sicurezza mediante istituzione di un tratto di senso unico e realizzazione di marciapiedi che, oltre alla protezione dei pedoni vanno a moderare la velocità dei veicoli grazie al restringimento della carreggiata.
  4. Rotatoria Repubblica-Cattaneo: è stato ipotizzato uno schema funzionale di riassetto della rotatoria similare a quello della rotatoria Trieste-Zanella, con ridefinizione degli attraversamenti pedonali.
  5. Incrocio Carducci-Pellico-Rosselli: si è ipotizzato l'inserimento di un semaforo sincronizzato e coordinato con l'impianto esistente nell'intersezione vie Carducci-del Concilio-Diaz, per agevolare le manovredi svolta a sinistra, con eventuale restringimento della carreggiata.
 
Ultima Modifica: 06/06/2016