MENU

Comunicato stampa

 

In «Marcia senza Barriere», sabato 16 giugno ritorna la camminata con Polisportiva Sole

 

Una camminata non competitiva a passo libero per andare insieme oltre ogni ostacolo.
Si terrà sabato 16 giugno, con partenza alle ore 19.00, la tradizionale «Marcia Senza Barriere», l'iniziativa a scopo benefico patrocinata dal Comune di Lissone e organizzata da Polisportiva Sole in collaborazione con Associazione Stefania.

 

La Marcia, a passo libero per le vie di Lissone con due percorsi da 5 e 7 km, attraverserà la città e «toccherà» alcuni dei luoghi vicini alla sede dell'Associazione Stefania. Il ricavato derivante dalle quote di iscrizione alla marcia aiuterà a sostenere le attività di Polisportiva Sole e di Associazione Stefania.

 

Ci si aspetta un «serpentone» di persone ad attraversare Lissone, dove l'importante non sarà arrivare primi ma partecipare e lanciare un messaggio sociale. Ad organizzare l'evento, in particolare, sarà l'Associazione Polisportiva Sole Onlus, che ha finalità sportive, ricreative e di solidarietà, con particolare attenzione all'integrazione del mondo dello sport con il mondo della disabilità, condividendo l'ideale sportivo di Special Olympics, che mira a proporre attività sportive unificate tra atleti disabili e atleti partner.

 

Sono 5 le attività proposte dalla Polisportiva Sole (bocce, ginnastica artistica, pallacanestro, trekking e sci alpino) per 100 atleti speciali iscritti e 20 atleti partner,seguiti da 18 tecnici sportivi assieme a 25 volontari.

 

Promossa fino al 2006 dal Gruppo Giovani Volontari di Associazione Stefania, la Marcia è stata ripresa da Polisportiva Sole nel 2016 e giunge nel 2018 alla sua terza edizione.

 

Partenza e arrivo saranno in Piazza IV Novembre a fianco di Open Festival, la manifestazione culturalgastronomica organizzata da Associazione Stefania che ogni anno vuol porre l'accento sulla solidarietà e l'aiuto reciproco.

 

Prenderà infatti il via sabato 09 giugno per concludersi domenica 17 giugno l'edizione 2018 dell'«Open Festival 2018 - Ricordando Carlo e Luisa Gariboldi», l'ormai consueto format adottato per ricordare i fondatori e per "raccontare" alla città quello che quotidianamente viene fatto in "Stefania". Con molteplici eventi aperti alla cittadinanza, sarà reso visibile l'impegno dell'Associazione nell'ambito della promozione dei diritti delle persone con disabilità con numerose iniziative aperte al pubblico. Come di consueto, inoltre, la manifestazione sarà l'occasione per un gruppo di ragazzi disabili di Fondazione Stefania di agire con le proprie capacità e responsabilità, aiutandoli a superare le rappresentazioni sociali spesso ancor oggi stereotipate.

 

Per ulteriori informazioni sul programma delle iniziative in calendario:www.fondazionestefania.it

 

Le iscrizioni alla Marcia Senza Barriere sono invece possibili on line (sul sito di Polisportiva Sole: www.polisportivasole.it), o in alternativa presso Associazione Stefania (via Filzi 2, Lissone) da lunedì a venerdì dalle 9 alle 16; sarà anche possibile iscriversi sul posto sino ad un'ora prima della partenza; la maglietta della Marcia sarà però garantita esclusivamente a chi aderirà all'iniziativa entro il 4 giugno.

 

Per ulteriori informazioni è possibile far riferimento ai seguenti recapiti: 039-2456003 / 3381080447 / d.fustinoni@fondazionestefania.it

 

"Come Amministrazione Comunale, siamo al fianco di Polisportiva Sole e Associazione Stefania nella promozione di questa importante manifestazione di carattere sociale - spiega il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi - anche attraverso eventi come questi, fortemente attesi e partecipati dalla cittadinanza, si superano le barriere ideologiche della diversità, contribuendo alla coesione della comunità".

 

"Nati un po' per sfida, un po' per gioco, un po' per convinzione, noi di Polisportiva Sole siamo diventati col tempo una realtà per la Brianza e dentro la Brianza - sottolinea la presidente di Polisportiva Sole, Paola Brambilla - in così poco tempo siamo cresciuti, ci siamo organizzati ed abbiamo creato con la nostra città una sinergia sempre più profonda e proficua. La Marcia senza Barriere, che vorremmo diventasse tradizione della nostra città, ha come obbiettivo quello di creare un percorso condiviso tra il mondo della disabilità e quello della normalità, creando spunti di riflessione e opportunità di crescita per aiutare a costruire un mondo capace di riconoscere in ognuno di noi le nostre potenzialità".

 

Lissone, 9 maggio 2018

 

 
 
Ultima Modifica: 09/05/2018