MENU

LIVING MC

Michele Chiossi

 
LIVING MC

23 settembre - 19 novembre 2017

MAC LIVELLO -1

INAUGURAZIONE: sabato 23 settembre alle ore 18:00

A cura di  a cura di ALBERTO ZANCHETTA

 
 

Il MAC di Lissone è lieto di ospitare la mostra personale di Michele Chiossi, che nel 2003 era stato tra gli artisti invitati al Premio Lissone per la Pittura. A distanza di anni, Chiossi si ripresenta con un progetto incentrato su citazioni, omaggi e legami al design internazionale.

Il titolo della mostra, Living mc, allude a un ambiente domestico, un "total living" che lo spettatore è invitato a esplorare, esperire e vivere in prima persona. Integrando il DNA dell'arte e quello del design, l'artista ha deciso di arredare il museo con un'installazione in cui trovano posto disegni e sculture funzionali.

A questa seconda categoria appartengono le due tipologie di vasi in marmo prodotte da MMAIRO: la serie Kadomatsu, ispirata alle composizioni floreali con le canne di bambù della tradizione giapponese, e la serie Guggenheim pot , il cui modellato riprende l'architettura ascensionale di Frank Lloyd Wright. Il celebre appendiabiti Hang it all di Charles & Ray Eames è stato invece convertito in una grafia puntiforme, traducendo le parole in un letterale "tutto tondo". Ai coniugi Eames rimanda anche l'affusolata silhouette degli Housebirds che, installati sui basamenti dei fratelli Bouroullec (gli uni e gli altri prodotti da Vitra), sono stati qui "impanati" come fossero delle pietanze culinarie.

In questo " ambiente mc" (acronimo dell'artista) non mancano oggetti di vanità, come ad esempio lo specchio inghirlandato da una cornice zigzagante che riprende l'emblema della Repubblica italiana, restituendoci così un'immagine ideale, finanche iconica di noi stessi. La linea a zig zag, che si rifà alle texture elettroniche, è uno dei "tratti distintivi" di Chiossi, che infatti la utilizza anche nel disegno dedicato al la Diamond Chair di Bertoia. Diversamente, lo Shiva Vase di Sottsass è reso con una tecnica puntinata, stilema altrettanto frequente nella ricerca dell'artista. Oltre a celebrare i Maestri del Design, Chiossi ci delizia con alcune personali creazioni, è il caso di a meter of Bauhaus e di un gruppo di portacandele autoprodotti con il marchio « mc arts and crafts». Sull'esempio delle composizioni morandiane, gli Sbocciacandle sono still life di bottiglie fuse in resina.

Né ortodosso né dissacrante, Chiossi si è interrogato sul linguaggio della scultura e sui mood che costellano la nostra quotidianità offrendoci una sagace commistione di simboli e mitologie moderne che ci proiettano in un elitario stile di vita, o meglio: in una "vita in stile" griffata mc.


 
 
 
Info

Museo d'Arte Contemporanea
Viale Elisa Ancona, 6   20851 Lissone - MB
museo@comune.lissone.mb.it
tel. 039 7397368 - 039 2145174

Orari
  • Mercoledì e Venerdì h10-13
  • Giovedì h16-23
  • Sabato e Domenica h10-12 / 15-19
 

 
Ultima Modifica: 25/09/2017