MENU

Lissone e il suo museo

 
Immagine prospettica Museo d'arte contemporanea

L'Edificio

I presupposti della progettazione del Museo d'Arte Moderna di Lissone sono da ricercarsi nell'ambito della riqualificazione delle aree della stazione ferroviaria di Lissone-Muggiò (linea Milano-Como-Chiasso). Il progetto mantiene e valorizza la parte più significativa dell'insediamento originario: l'avancorpo esistente, realizzato nei primi anni del Novecento, viene svuotato per formare un unico volume destinato ad atrio d'ingresso al complesso su cui prospettano i livelli della nuova costruzione ad esso retrostante.


Quest'ultima è costituita da tre livelli fuori terra e un livello interrato ed è separata dall'avancorpo mediante una vetrata a tutta altezza. La composizione allude a un grande oggetto in movimento. Al piano terreno viene colta l'opportunità di attuare un rapporto funzionale e visivo tra l'edificio e il contesto: ampie superfici vetrate apribili ai lati del museo configurano un percorso espositivo che si dilata dall'ambiente interno verso gli spazi lastricati e alberati all'aperto.

 
 
Immagine esterna Museo d'arte contemporanea

Quadri ed altre installazioni artistiche possono occupare senza soluzione di continuità sia le superfici interne sia quelle esterne. Il percorso è segnato da elementi che consentono momenti di sosta quali, in particolare, un sedile continuo che si snoda nello spazio alberato ed un cortiletto con pergolato. Un corpo scale aperto verso l'ambiente interno unifica visivamente i vari livelli espositivi e costituisce l'elemento cardine di distribuzione. Al termine del percorso di visita, al piano superiore, è possibile nuovamente uscire all'aperto su un terrazzo da cui si può percepire il sistema degli spazi pedonali. Una vetrata doppia altezza sporgente dalla facciata est costituisce un elemento di filtro per la luce e di attrazione per i passanti che dal viale alberato possono percepire le attività che si svolgono all'interno dell'edificio.

(testo tratto da "almanacco di Casabella - giovani architetti italiani 2000-2001")

 
 

Scheda tecnica

Opera:             Museo d'arte contemporanea
Progetto:         Ufficio Tecnico Comunale
  Committente:   Amministrazione Comunale di Lissone
 
  cronologia 
  1996 - 1998 progetto 
  1998 - 2000 realizzazione 

  dati dimensionali 
  18.100 mq ambito di riqualificazione
  1.680 mq superficie complessiva
  7.200 mc volume complessivo
 

 
 
Ultima Modifica: 01/08/2014