MENU

Comunicato stampa

 

Raccolta rifiuti e spazzamento strade: novità in arrivo per una Lissone più pulita e «riciclona»

 

Tre novità che modificheranno in modo sostanziale la raccolta dei rifiuti in città, con l'obiettivo di incrementare ulteriormente la percentuale della quota differenziata arrivando all'80%. Un ulteriore cambiamento nella regolamentazione dell'igiene dell'abitato, per avere una Lissone ancora più pulita in ogni quartiere.

 
porzione locandina raccolta differenziata

L'Amministrazione Comunale di Lissone, in collaborazione con Gelsia Ambiente, introdurrà a partire dal mese di febbraio 2017 modifiche rilevanti per il miglioramento dei servizi di igiene ambientale.

Si tratterà di una mini-rivoluzione che imporrà un mutamento nelle abitudini dei cittadini e che, per questo, sarà preceduta da un ampio Piano di comunicazione che si avvarrà di brochure, incontri pubblici, punti informativi sul territorio e lettere recapitate via posta a tutti gli intestatari di un'utenza TARI.
Nel dettaglio, la raccolta dei rifiuti cambierà in modo sostanziale, anche alla luce delle modifiche nei colori dei sacchi e nella dismissione dei "vecchi" sacchi grigio e viola.

 
 

La raccolta del rifiuto secco indifferenziato avverrà infatti tramite sacchi di colore blu muniti di microchip (TAG RFID), con i quali si provvederà alla "misurazione" del rifiuto prodotto dalla singola utenza con l'obiettivo di applicare una tariffa puntuale più equa secondo il principio del "più inquini più paghi", migliorando contemporaneamente la percentuale di raccolta differenziata.

 

I sacchetti distribuiti ai cittadini avranno un codice che sarà assegnato al momento della consegna e sarà quindi diverso rispetto a quello di un'altra persona o famiglia. Sarà così possibile verificare il numero di conferimenti effettuati avendo l'obiettivo di incrementare in modo sostanziale la percentuale della raccolta differenziata e trarre importanti vantaggi ambientali ed economici.
Sulla base delle stime effettuate, circa il 55% di quanto viene inserito oggi nel sacco grigio (il futuro sacco blu) può essere ulteriormente differenziato.

 

L'attuale sacco viola, oggi utilizzato per il conferimento di imballaggi di plastica e carta/cartone, sarà sostituito con uno analogo di colore giallo che dovrà essere utilizzato per la raccolta degli imballaggi di plastica e delle lattine in metallo.
La raccolta della carta/cartone avverrà in modo separato, come imposto da precise normative nazionali e nell'ottica di differenziare ancora meglio i rifiuti.

 

L'Amministrazione Comunale e Gelsia Ambiente incontreranno i cittadini per illustrare tutti i cambiamenti col seguente calendario:

 

Calendario incontri pubblici

Lunedì 12 dicembre
Centro Civico S. Margherita, Via San Domenico Savio
Giovedì 15 dicembre
Scuola Aldo Moro, Piazza Caduti di via Fani
Lunedì 9 gennaio
Palazzo Terragni, Piazza Libertà
Lunedì 16 gennaio
Scuola Torquato Tasso, Piazzale Virgilio
Lunedì 23 gennaio
Centro Civico Bareggia, Piazza S. A. M. Zaccaria
 

Tutti gli incontri si terranno a partire dalle ore 20:45.

 

Nel periodo compreso fra dicembre e febbraio, sono previsti anche 8 Info Point itineranti sul territorio che contribuiranno ad informare la popolazione in merito ai cambiamenti programmati.

 

Calendario Info Point itineranti

Lunedì 19 dicembre
Mercato principale, Piazzale degli Umiliati
Giovedì 12 gennaio
Mercato S. Margherita, Piazza Camporelli
Domenica 15 gennaio
Parrocchia Bareggia, Piazza S.A.M. Zaccaria
Lunedì 16 gennaio
Mercato principale , Piazzale degli Umiliati
Domenica 22 gennaio
Parrocchia Sacro Cuore, via del Concilio
Domenica 29 gennaio
Parrocchia Madonna di Lourdes, Via Baccelli
Domenica 5 febbraio
Parrocchia S. Giuseppe
Artigiano, Via Fermi
Domenica 19 febbraio
Piazza Libertà
 

Gli Info Point saranno presenti dalle 8.30 alle 12.30.

 

È previsto anche un nuovo calendario delle raccolte per fare in modo che la quantità dei rifiuti raccolti sia più equilibrata tra le diverse aree nonché più attenta e curata.
Un'apposita comunicazione informerà ogni utenza sui nuovi giorni programmati per la raccolta dei due sacchi e per il ritiro della carta.

 

Il nuovo sistema di raccolta sarà avviato a partire da lunedì 20 febbraio 2017, data entro la quale sarà possibile ritirare gratuitamente i nuovi sacchi blu e gialli.
La distribuzione avverrà dal 16 gennaio 2017 al 18 febbraio 2017 presso lo stabile di via Maggiolini 19, aperto da lunedì a sabato, dalle ore 8.00 alle ore 20.00 con orario continuato. Contestualmente alla distribuzione dei nuovi sacchi, verrà consegnato un opuscolo informativo contenente tutte le informazioni di dettaglio.

 

Nel mese di febbraio saranno inoltre posizionati sul territorio comunale 4 distributori automatici dei sacchi blu e 4 dei sacchi gialli presso la sede comunale, la piattaforma ecologica, il centro civico di Santa Margherita e la scuola Tasso.

 

A partire da lunedì 6 febbraio e progressivamente su tutto il territorio comunale, è prevista anche un'importante novità relativa alla modalità di Pulizia strade. Il servizio prevedrà divieti di sosta temporanei in concomitanza con le operazioni di spazzamento della carreggiata. Un'apposita cartellonistica verticale segnalerà con debito anticipo giorni ed orari di divieto di sosta.

 

"Le novità che saranno introdotte a partire da febbraio 2017 costituiscono un decisivo 'cambio di passo' nella gestione dell'igiene urbana - dichiara Giovanni Angioletti, assessore all'Ecologia - da una parte l'estensione del divieto di sosta in concomitanza della pulizia strade ed un potenziamento della pulizia manuale ci consegnerà una Lissone più pulita e quindi più bella; dall'altra i nuovi servizi di raccolta consentiranno un aumento significativo della raccolta differenziata a tutto vantaggio dell'ambiente. Si potrà così ottenere una significativa riduzione della tariffa sui rifiuti già dal 2017 ed in prospettiva sarà possibile premiare i cittadini più virtuosi con una ulteriore riduzione secondo il criterio 'più inquini e più paghi'".

 

"E' indispensabile che tutti i lissonesi facciano la propria parte imparando a differenziare sempre meglio - aggiunge Angioletti - a questo scopo lanceremo una campagna informativa capillare su tutto il territorio e distribuiremo un opuscolo che aiuterà i cittadini nella quotidiana attività di differenziare i rifiuti".

 

Gelsia Ambiente, dal canto suo, evidenzia che da sempre è attenta alle esigenze delle Amministrazioni Comunali e dei cittadini mettendo a disposizione i propri strumenti con l'obiettivo di garantire la massima efficienza nella gestione dei rifiuti e nella cura del territorio.

 

La misurazione dei rifiuti tramite il sistema RFId è il fiore all'occhiello della Società, perché rappresenta un esempio concreto di innovazione tecnologica applicata al settore rifiuti. Gli investimenti effettuati nel corso di questi anni, per lo studio e l'applicazione di nuove tecnologie,  hanno consentito a  Gelsia Ambiente di essere un partner affidabile per tutte le Amministrazioni Comunali del territorio e di diventare un esempio virtuoso nella raccolta dei rifiuti a livello nazionale.

 

Lissone, 30 novembre 2016

 

 
 
Ultima Modifica: 29/11/2016