MENU

Comunicato stampa

 

Centri estivi comunali e oratoriani: proposte per una «vacanza in città» rivolte a bambini e ragazzi

 
locandina cre

«Vacanze in città» è il comun denominatore dei Centri Ricreativi Estivi comunali che anche quest'anno accoglieranno i bambini alla scuola primaria Moro e alla scuola dell'infanzia Cagnola.

Un'esperienza di vacanza insieme ad altri coetanei per fare amicizia, giocare e scoprire cose nuove. Il programma prevede inoltre gite, laboratori di tecniche espressive e di animazione, giochi sportivi: il tutto con educatori e animatori qualificati.

 
 

L'impegno del Comune di Lissone, tuttavia, non si fermerà alla sola organizzazione dei CRE. Anche per il 2019, l'Amministrazione comunale riconoscerà alla Comunità Pastorale Santa Teresa Benedetta della Croce un contributo economico e la fornitura gratuita dei tantissimi pasti di bambini e ragazzi che svolgono l'attività ricreativa oratoriana sull'intera giornata.

 

Ventimila euro di sostegno saranno erogati per l'attività educativa svolta dagli Oratori nel periodo estivo, quale contributo all'azione formativa ed educativa rivolta alla fascia più giovane della popolazione lissonese.

 
loco centro oratoriale 2019

Gli oratori Madonna di Lourdes, San Giuseppe Artigiano, Cuore Immacolato di Maria, Santa Margherita, Bareggia e - per la prima volta da quest'anno - anche Sacro Cuore di Gesù, proporranno alle famiglie un'attività estiva svolta sull'intera giornata.

Un'attività, questa, che integra il servizio offerto dal Comune con i suoi Centri estivi, attivati alla scuola Moro per i ragazzi che frequentano la scuola primaria e alla scuola dell'infanzia Cagnola per bambini dai 3 ai 6 anni. I posti disponibili complessivi sono 450, 225 per ciascun plesso.

 

"Attraverso i contributi economici e la fornitura gratuita dei pasti l'Amministrazione sostiene in prima linea le famiglie e l'attività oratoriale - sottolinea il sindaco Concettina Monguzzi - la fornitura gratuita dei pasti infatti sgrava le famiglie di un'ulteriore spesa. Inoltre a supporto degli Oratori verrà erogato un contributo totale di € 15.000 da suddividere tra le diverse strutture in base al numero di iscritti e al numero di settimane di attività svolte".

 

Alla Comunità Pastorale S. Teresa Benedetta della Croce verrà erogato un ulteriore contributo di € 5.000 finalizzato al sostegno delle spese per l'impiego di educatori professionisti che avranno il compito di formare e accompagnare gli animatori durante le attività oratoriali. L'importo complessivo raggiunge quindi i 20.000 euro del contributo totale erogato.

 

"Una collaborazione che sta portando molti frutti - commenta il sindaco Concetta Monguzzi - Il lavoro svolto dalla Parrocchia a sostegno delle famiglie lissonesi è fondamentale per la nostra comunità, per questo come Amministrazione comunale proseguiamo nel sostegno agli oratori, nella certezza che affianchino i Centri ricreativi estivi promosso dal Comune".

 

"Organizzare in proprio i centri estivi e dare un tangibile supporto a quelli oratoriani - conclude Renzo Perego, assessore all'Istruzione - significa essere vicini a tantissimi bambini e ragazzi affinché trascorrano il periodo estivo nel modo più sano possibile. Inoltre, l'impegno del Comune va nella direzione di soddisfare un bisogno molto sentito da tante famiglie lissonesi, specialmente da quelle i cui due genitori lavorano".

 
 

Lissone, 5 giugno 2019

 

 
Ultima Modifica: 05/06/2019