Comunicato stampa

 

L'Istituto «Comprensivo II» intitolato a Rita Levi Montalcini, l'Amministrazione partecipa alla cerimonia

 

L'istituto "Comprensivo II" intitolato ufficialmente a Rita Levi Montalcini. Si è svolto oggi, giovedì 10 maggio, presso la scuola secondaria di primo grado "E. Faré" di via Caravaggio il momento istituzionale di intitolazione alla scienziata nata a Torino il 22.04.1909 e scomparsa a Roma il 30.12.2012.

 

Presenti alla cerimonia il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi, l'assessore all'Istruzione, Renzo Perego, la dott.ssa Piera Levi Montalcini, presidente dell'Associazione Levi-Montalcini e nipote del premio Nobel, la prof.ssa Malvina Poggiagliolmi, dirigente del Comprensivo II, la prof.ssa Patrizia Bestetti, ex dirigente del Comprensivo II, e una numerosa rappresentanza di alunni, genitori e insegnanti dell'Istituto comprensivo.

 

L'intitolazione a Rita Levi Montalcini decreta la nuova denominazione del Comprensivo costituito dai seguenti plessi:Scuola dell'infanzia Penati, Scuola primaria San Mauro, Scuola primaria Aldo Moro e Scuola Secondaria I grado Eugenia Farè.

 

Nel febbraio 2017, la Giunta Monguzzi si era espressa favorevolmente alla proposta arrivata dall'Istituto Comprensivo II di Lissone in merito all'intitolazione dello stesso a Rita Levi Montalcini, supportando in sede istituzionale le delibere adottate dal Collegio dei docenti del Comprensivo II del settembre 2016 e della delibera del Collegio d'Istituto dell'ottobre 2016 e del febbraio 2017.

 

Una targa con la nuova denominazione è stata scoperta alla scuola Farè, una rappresentanza di docenti e alunni si sono poi recati alle scuole Moro, Penati, e San Mauro per svelare le targhe poste sulle cancellate di ingresso anche in quegli istituti, coinvolgendo nei cortili gli alunni.

 

A margine della cerimonia, l'Amministrazione Comunale ha anche consegnato alla professoressa Patrizia Bestetti una targa celebrativa per il suo impegno nella formazione educativa e scolastica delle generazioni più giovani.

 

"Con un gesto simbolico ma di importante spessore educativo, Lissone rende omaggio ad una delle scienziate più importanti del Novecento, insignita del premio Nobel - commentano il sindaco Concettina Monguzzi e l'assessore Renzo Perego - Non a caso, il Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi di quest'anno ha rielaborato il contenuto della "Carta dei Doveri Umani", promossa da Rita Levi Montalcini e diffusa 25 anni fa. Un modo per comprendere ancor più nel profondo il carisma e la dedizione alla scienza da parte di una delle personalità più importanti della cultura italiana del Novecento".

 
 

Lissone, 10 maggio 2018

 

 
 
Ultima Modifica: 10/05/2018