Comunicato stampa

 

Riqualificazione del Centro storico, sabato «postazione mobile» di voto al mattino e al pomeriggio in Piazza Libertà

 

Si avvicina alla conclusione il percorso partecipativo per la riqualificazione di Piazza LibertÓ e del Centro Storico di Lissone.

 

Sabato 22 giugno sarÓ l'ultima giornata a disposizione della cittadinanza per esprimere la propria preferenza e contribuire a decretare il progetto vincitore

 

Per l'occasione, la postazione di voto si sposterÓ eccezionalmente in Piazza LibertÓ sia al mattino che al pomeriggio.

 
 

La źpostazione mobile╗ sarÓ operativa all'ingresso di Piazza LibertÓ dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19, proprio per favorire la partecipazione della popolazione.

 

Semplicemente presentando un documento di identitÓ, ci sarÓ quindi la possibilitÓ per i lissonesi di esprimere direttamente sul posto la propria preferenza tra i progetti selezionati finalisti per la riqualificazione del Centro storico.

 

In Piazza LibertÓ saranno esposti i rendering dei 3 progetti finalisti, oltre al materiale cartaceo con la valutazione della Commissione giudicatrice utile per contribuire ad offrire una visione globale dei progetti.

 

Non saranno presenti i tre studi che hanno elaborato le idee finaliste.

 

A poter esprimere la propria preferenza saranno i lissonesi con pi¨ di 16 anni e i titolari di attivitÓ commerciali sul territorio.

 

In ordine di motto, i progetti finalisti sono i seguenti:

 

arch. Stefano MOSCATELLI di Cant¨ (CO)
con arch. Giorgio AROSIO, arch. Alessio BRAMBILLA, arch. Barbara CAVALLIERI, e arch. Matteo MOSCATELLI

 

Studio associato SBG architetti di Milano
(arch. Sergio GIANOLI con arch. Ivano FIAMMA)

 

S.B. ARCH. - STUDIO BARGONE architetti associati di Roma-Foligno (PG)
(arch. Federico BARGONE con arch. Francesco BARTOLUCCI, arch. Enrico AULETTA, arch. Gianluca PELIZZI)

 
 

Lissone, 20 giugno 2019

 

 
Ultima Modifica: 21/08/2019