Comunicato stampa

 

Progetti per la Riqualificazione del Centro storico, presentate 20 proposte.

Istituita la Commissione giudicatrice

 

Sono 20 i progetti presentati da professionisti nell'ambito del concorso di idee per la riqualificazione di Piazza Libertà e centro storico, promosso dall'Amministrazione Comunale ed indetto con l'obiettivo di valorizzare il "cuore" della Città attraverso un'opera globale di riqualificazione degli spazi pubblici, degli edifici e dell'arredo.

 
Piazza Libertà - Lissone

Dal 28.12.2018 (data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea) al 15.03.2019 (termine di presentazione) sono pervenuti in totale 20 plichi. Entro tale data, i professionisti hanno depositato le loro proposte che nei prossimi giorni verranno vagliate - in seduta segreta - dalla Commissione giudicatrice.

Con Determinazione Dirigenziale n. 373 del 09.04.2019 è stata nominata la commissione giudicatrice del Concorso di idee per la riqualificazione di Piazza Libertà e del centro storico di Lissone.

 
 

La commissione è così composta:

 

- Componente esperto di rilevanza nel tema della progettazione urbana: Arch. Luca MOLINARI
    (supplente arch. Federica RASENTI);
- Componente esperto in materia di economia urbana o marketing territoriale: prof. Luca TAMINI
    (supplente urb. Giorgio LIMONTA);
- Presidente: arch. Paola TAGLIETTI, Dirigente del Settore Pianificazione e Gestione del Territorio
   (supplente: ing. Emanuela SANVITO);
- Componente nominato dall'Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Monza e della Brianza: arch. Marco BALLARE'  (supplente arch. Maria Grazia ANGIOLINI);
- Componente nominato dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza: ing. Cristina MINA'
   (supplente ing. Marco SALVADORI).

 

La Commissione giudicatrice è costituita da 5 componenti, come previsto dal Bando di gara.

 

Al termine della valutazione, la Commissione giudicatrice individuerà i 3 progetti primi classificati, attribuendo a ciascuno un punteggio che non verrà reso noto. A conclusione del giudizio, sarà tolto l'anonimato ai progetti che verranno poi sottoposti alla partecipazione popolare cui spetterà il compito di attribuire un ulteriore punteggio, contribuendo a stilare la classifica finale.

 

Verrà quindi chiesto alla cittadinanza di esprimersi in merito alla scelta tra i primi 3 progetti selezionati dalla giuria tecnica, attribuendo ulteriori 30 punti validi ai fini della graduatoria finale e della designazione del vincitore del concorso.

 

Nelle prossime settimane saranno rese note tutte le modalità di partecipazione popolare che prevedranno una mostra dei progetti e la possibilità, per i cittadini lissonesi, di esprimere la propria preferenza attraverso un unico voto, segreto.

 
 

Lissone, 11 aprile  2019

 

 
Ultima Modifica: 11/04/2019